Assemblea NA 25 ottobre

Claudio Allocchio Claudio.Allocchio a ELETTRA.TRIESTE.IT
Lun 30 Ott 2000 10:18:32 CET


> E' curioso verificare che l'organismo pił tecnologico che dovrebbe esistere
> non sia in condizione di pubblicare i propri verbali in termini non dico
> reali ma perlomeno solleciti.

Prima di fare affermazioni del genere, la prossima volta si candidi a
fare da segretario ed a scrivere il verbale. Probabilmente la bozza di
verbale uscira' oggi, e di questo possiamo solo che rigraziare Daniele
Vannozzi che lo compila sempre con la massima sollecitudine e precisione.

Per quel che riguarda il criterio di accoglimento delle domande, e' stato
il solito criterio utilizzato da quando esiste la N.A.

La partecipazione attiva e' essenziale, e visto che si tiene una
assemblea all'anno, la partecipazione personale o perlomeno per delega
(se posso permettermi aggiungerei per delega "seria e formale", ovverosia
almeno informando i delegato delle proprie opinioni) e' un requisito che
personalmente mi sembra piu' che sensato.

Purtroppo, devo notare, che molte volte le richieste d'iscrizione
sembrano motivate da richieste diverse dal vero scopo della N.A., che e'
quello di scrivere regole e procedure per la gestione del ccTLD "it", e
anche di questo l'assemblea tiene conto.

Come ultima nota, e spero che questo ponga fine alle discussioni
sull'argomento, a parte la "at large membership", se ad esempio chiedete
l'ammissione ad una delle altre constituency di DNSO - ICANN, la
richiesta di ammissione viene sottoposta ad una valutazione da parte dei
membri gia' iscritti, esattamente come da noi (posso anche dire che il
meccanismo lo abbiamo inventato noi, ed e' stato uno dei punti che e'
stato adottato poi anche da ICANN: alla creazione tutti i meccanismi,
statuti, regolamenti esistenti in materia di TLD sono stati richiesti ed
esaminati dal BOD di ICANN).

Come vedrete dal verbale, poi, attueremo un meccanismo tale che rendera'
ancora piu' facile seguire e contribuire alla discussione anche a chi non
e' formalmente iscritto. Dalle modifiche proposte allo statuto sinora, il
meccanismo di membership verra' probabilmente del tutto cambiato, quindi
questo e' un altro motivo per non concentrarsi troppo su questo punto.

Buon lavoro a tutti,
Claudio Allocchio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe