nomi a dominiio e marchi [was:Candidatura CE]

Massimo Grillo grillo a HORUS.IT
Lun 30 Ott 2000 10:42:38 CET


Innanzitutto grazie delle note e delle osservazioni

 ----- Original Message -----
 From: "Riccardo Losselli" <r.losselli a e4a.it>
 To: <ita-pe a NIC.IT>
 Sent: Sunday, October 29, 2000 12:18 PM
 Subject: Re: nomi a dominiio e marchi [was:Candidatura CE]

>
> >Quindi, se ho capito bene, Y dovrebbe o assumere una persona che
controlli
> >ogni minuto lo stato della registarzione del dominio in questione e
> >diventare un cane da caccia, o affidarsi ad un legale visto che sono "gli
> >affari suoi" per ottenere una giustizia che  evidente a tutti e quindi
> >incrementare le dispute legali a vantaggio delle tasche degli avvocati
:-)
>
> Oddio non esageriamo... a parte che dipende anche quanto e'
> impostante il dominio per quell'azienda.. se e' VITALE (spero non si
> arrivi mai a questi livelli), allora si, probabilmente le converra'
> prendere un "segugio" =)
> Quanto al legale, che senso avrebbe... se una ditta con un nome
> richiede un dominio, che non le viene assegnato per motivi vari
> "tecnici" (illeggibilita' del fax o simili) e un'altra ditta (stesso
> nome, altri prodotti)
> le subentra nella richiesta, che diritti ha in piu' la prima richiedente?
> Nessuno direi...
>

Tutto questo  vero, ma se  importante il dominio?
E poi mi riferivo ad un dominio non ancora registrato, in questo caso, il
problema esiste, vuoi per la lentezza di aggiornamento del DB, vuoi per
altro, fatto  che se il dominio non  assegnato (quindi non  mai stato
registarto) la ditta y ha tutti i diritti di rivalersi sul suo stato di
precedenza nell'invio richiesta di assegnazione... non  trovi?;  in questi
casi che c' bisogno di maggiore chiarezza e di rivedere le procedure,
ammetto che sono pochi, ma non per questo bisogna ignorarli.


> >Ma se cos non ?? come guarda caso avviene in questi casi ( si sta
> parlando
> >di tempi stretti, vicini tra un invio e l'altro delle lettere di AR)?
anche
> >se minima la percentuale vogliamo che la gente pensi ad un regime di
> >dittatura?
>
> A parte che penso debba essere un caso veramente sfigato... Ma se
> qualcuno ti manda il fax con la AR mentre tu hai appena finito di
> vedere se il dominio e' libero, che cambia? Il processo e' "chi
> arriva primo lo prende".. Arriva primo vuol dire ARRIVA, non chi
> comincia a correre.
>
> >Non vorrei mai!! ci manca solo che se la prendono con me perch lavorano
> >troppo :-) , scherzi a parte, si sta parlando di un DB, esiste la
> >possibilit di automatizzare il tutto!!!! senza nessun dispendio di
risorse
> >umane!
>
> Tu non c'eri alla riunione dei contributori vero? =))
> Il processo NON e', per ora, completamente automatizzato e gia'
> sbagliare una AR vuol dire dare del lavoro in piu' ad una persona
> della RA. Io preferisco che quella persona invece di doversi leggere
> 200 AR da cestinare in seguito legga 200 AR da confermare =)
>

No non c'ero purtroppo; automatizzato o no, un controllo in questi casi 
d'obbligo, visto che c' un controllo su tutte le AR a maggior ragione,
verificare la precedenza di assegnazione in questi casi (visto che si parla
di interventi ridotti)  indispensabile per evidenziare la trasparenza e il
"buon senso" delle norme che regolamentano l'assegnazione dei DN.
che ne pensi?

> >Non sono d'accordo!!  appunto nel rispetto di tale principio che Y a pi
> >diritti di Z, altrimenti il principio si trasforma in chi "arriva prima
se
> >lo prende .. ... ...."
>
> Che e' esattamente come funziona =)
> Ciao,
> riccardo
>

ciao e grazie
Massimo Grillo



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe