R: Siamo in Italia...

Bruno Piarulli piarulli a GOT.IT
Lun 11 Set 2000 09:59:38 CEST


> -----Messaggio originale-----
> Da: Giorgio Just
> Inviato: lunedý 11 settembre 2000 8.28
>
> Leggo dal Sole24Ore di sabato:
> Il Tribunale di Modena condanna una societÓ per la registrazione del DN
> "bancoposta.it"
>
> Che Ŕ completamente all'opposto della precedente ordinanza del
> Tribunale di
> Firenze.
> Il bello Ŕ poi - ma questo Ŕ quanto scrive il giornalista, non ho il testo
> dell'ordinanza - quanto riportato alla fine dell'articolo: "bacchettata
> alla Naming Authority" (chi ha fatto confusione tra NA e RA? il giudice o
> il giornalista?) ...... omissis ..... "atteso che essa (l'Authority, ndr)
> sia priva di potere alcuno di compressione dei diritti dei terzi".
>
> Giorgio Just

La confusione l'ha fatta il giudice.

La frase esatta recita (e' mentre il giudice sta descrivendo le ragioni per
cui Malavasi non ha diritto all'uso del nome a dominio bancoposta.it, ne'
degli altri, e invece Poste Italiane ha ragione):

"Ne' le ragioni del ricorrente appaiono vulnerate dalla circostanza che la
Naming Authority abbia autorizzato la registrazione dei domini, atteso come
essa sia priva di potere alcuno di compressione dei diritti dei terzi".

E' l'unico punto in cui viene citata la N.A. o R.A. e GOT.IT non e' nemmeno
menzionata nell'ordinanza. Tutta la parte relativa a questi tre, infatti,
viene respinta: "Si respingono le ulteriori domande articolate da parte
ricorrente attesa la loro natura non cautelare".

Buona giornata
Bruno Piarulli

-------------------------------------------------------------
 GOT.IT srl     http://we.got.it       tel: +39 035.424.3905
                mailto:we a got.it       fax: +39 035.424.3898
-------------------------------------------------------------



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe