R: Mr Observer, portaborse.

Luca De Maria (E-mail) demaria a WEBWORLD.IT
Dom 1 Apr 2001 22:31:38 CEST


Quello che stupisce e' che, dopo le tante polemiche nei confronti
di questo anonimo (ma anche secondo me potrebbe esserci un tocco
femminile), questa persona non abbia il coraggio di assumersi le
proprie responsabilita': evidentemente e' la prima ad essere
consapevole di avere esagerato un tantino.

Se PI non correggesse il tiro, vorrebbe semplicemente dire che
condivide in pieno ogni cosa scritta e che pertanto si schiera
palesemente contro quel principio di "quieto vivere" che era
stato a suo tempo richiesto.

E' comunque da notare che non e' la prima volta che cercano del
sensazionalismo, a discapito della NA: vds quando hanno annunciato
un comunicato stampa che era solo stato ipotizzato in ITA-PE.

Io continuo a stimare questa testata, perche' ogni giorno propone un
servizio valido che personalmente utilizzo: l'anonimato pero,
non fa parte del vero giornalismo.


Luca D.M.
networkserver-mnt


> -----Messaggio originale-----
> Da: owner-ita-pe a NIC.IT [mailto:owner-ita-pe a NIC.IT]Per conto
> di Claudio
> Allocchio
> Inviato: domenica 1 aprile 2001 23.11
> A: Maurizio Codogno
> Cc: Control C; Claudio Allocchio; theobserver a deandreis.it; Naming
> Authority Italiana
> Oggetto: Re: Mr Observer, portaborse.
>
>
> > chi ha detto che non l'abbiamo raccolto?
> > (uso il plurale, visto che all'epoca ero implicato anch'io :-) )
>
> Lo abbiamo accolto eccome... senza problemi, ed infatti ci eravamo
> chiariti le idee ed anche alcuni malintesi.
>
> Ma di certo non e' cosi' con l'anonimo signore (o forse signora)...
>
> Claudio Allocchio
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe