riassegnazione, MAP etc

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Lun 2 Apr 2001 11:25:11 CEST


Paolo Furieri ha scritto:
>
> probabilmente ne avete gia' discusso ampiamente, ma a me viene spontaneo
> chiedermi perche' devo pagare 6/800 mila per avere cio' che e' "mio", ad
> esempio nel caso che possiedo gia' un marchio registrato oppure il mio
> nome/cognome:

Perche' c'e' qualcuno che deve leggersi le sue carte, dare la
possibilita' all'avversario di contraddire, etc.; ed e' lavoro che costa
e qualcuno deve fare.

La stessa domanda Lei se la puo' porre anche in assenza delle MAP.
Perche' deve pagare centinaia di migliaia di lire in marche da bollo per
fare causa a qualcuno che le ha sottratto un marchio? Perche' chiede a
qualcuno (un giudice dello stato) di occuparsi della sua vicenda.

Ovviamente, se non vuole sborsare i soldi della MAP, puo' benissimo
ricorrere alla giustizia dello stato. Ma e' tanto sicuro che le costi
meno e le riconosca i suoi diritti in meno tempo?

> in caso di produzione di documentazione chiara ed inequivocabile (ad es un
> marchio, appunto, oppure nomecognome), non vedo perche' ci voglia una
> procedura "onerosa".

C'e' un qualche motivo per cui qualcuno dovrebbe lavorare gratis?

Cordiali saluti,

    Enzo Fogliani.


-------------------------->>>  <<<--------------------------
Avv. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.:  +39-06-35346935; Fax:  +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo - E-Mail: fog a fog.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe