riassegnazione, MAP etc

Bressan, Franco franco.bressan a NLINE.IT
Lun 2 Apr 2001 11:55:38 CEST


At 11.25 02/04/01 +0200, you wrote:
non sono un esperto della legge sui marchi
secondo me internet dovrebbe andare nella propria direzione,
sara' poi la giustistia nell'eventuale causa a stabilire a chi
spetta l'utilizzo del nome a dominio
In Italia ditte che si chiamano con lo stesso nome c'e' n'e'
molte
In base a cosa l'ente di registrazione dovrebbe stabilire a chi
spetta il nome a dominio ?
a mio avviso la prima che registra il dominio se lo tiene
anche se non e' quella che ha registrato il marchio
Altro caso :
qualcuno registra un nome a dominio, in un secondo tempo
da altri viene costituita una ditta che si chiama come il
nome a dominio gia' registrato.
Perche' la ditta dovrebbe aver diritto del nome a dominio
gia' registrato ?

f.b.

>Paolo Furieri ha scritto:
>>
>> probabilmente ne avete gia' discusso ampiamente, ma a me viene spontaneo
>> chiedermi perche' devo pagare 6/800 mila per avere cio' che e' "mio", ad
>> esempio nel caso che possiedo gia' un marchio registrato oppure il mio
>> nome/cognome:
>
>Perche' c'e' qualcuno che deve leggersi le sue carte, dare la
>possibilita' all'avversario di contraddire, etc.; ed e' lavoro che costa
>e qualcuno deve fare.
>
>La stessa domanda Lei se la puo' porre anche in assenza delle MAP.
>Perche' deve pagare centinaia di migliaia di lire in marche da bollo per
>fare causa a qualcuno che le ha sottratto un marchio? Perche' chiede a
>qualcuno (un giudice dello stato) di occuparsi della sua vicenda.
>
>Ovviamente, se non vuole sborsare i soldi della MAP, puo' benissimo
>ricorrere alla giustizia dello stato. Ma e' tanto sicuro che le costi
>meno e le riconosca i suoi diritti in meno tempo?
>
>> in caso di produzione di documentazione chiara ed inequivocabile (ad es un
>> marchio, appunto, oppure nomecognome), non vedo perche' ci voglia una
>> procedura "onerosa".
>
>C'e' un qualche motivo per cui qualcuno dovrebbe lavorare gratis?
>
>Cordiali saluti,
>
>    Enzo Fogliani.
>
>
>-------------------------->>>  <<<--------------------------
>Avv. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
>Tel.:  +39-06-35346935; Fax:  +39-06-35453501
>http://www.fog.it/enzo - E-Mail: fog a fog.it
>
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe