Richiesta precisazioni verbale riunione CE del 21/3

Roberto Fantini Perullo - ANSA Milano roberto.fantini a ANSA.IT
Lun 2 Apr 2001 17:50:12 CEST


Dunque: Giorgio, tu presumi un po' troppo....
Deve essere uno sport molto in voga in questi periodi, quello di
"dietrologizzare" su tutto l'operato dell'assemblea e del CE....:-)
Mi ricordo che a Pippo Gatto (suo msg del 19/03.2001 "Re: Riflessioni
post-assemblea" e mia risp. del 20/03/2001 stesso titolo) dissi "Scusate, ma
non vi sembra di pontificare un po' troppo presto?", riferito a commenti su
azioni che avrebbe dovuto compiere la NA e in specifico il CE, e che in un
certo senso erano gia' state previste e commentate negativamente.

Dicevo: Giorgio, perche' non dovrebbe bastare l'esito della votazione in
seno a CE della proposta Fogliani sull'articolo 16.6? Perche' e' necessario
sapere chi ha votato pro, chi contro e chi si e' astenuto? Potrei rispondere
anche che ai sensi della legge 675/96 (e ricordo a tutti che qualsiasi
regolamento non puo' andare contro a nessuna legge dello Stato) sulla tutela
dei dati personali, nessuno ha esplicitamente autorizzato la divulgazione
del nominativo associato al voto, che era palese ma soltanto all'interno del
CE.

A cosa ti serve sapere chi sono i contrari a Fogliani? (che poi non e' vero:
contrari a quella particolare proposta, come argomentato correttamente nel
verbale), oppure sapere chi si e' astenuto? Perche' identifichi "tout court"
gli astenuti con chi si disinteressa dei lavori del CE? Si potrebbe al
limite considerare disinteressati coloro i quali non presenziano alle
riunioni del CE (e bisogna vedere pure perche': se io ho una valida
giustificazione per la mia assenza, non vedo perche' debba essere tacciato
di "boicottaggio", scusa il termine ma mi incazzerei e non poco, io! E dato
che puo' capitarmi all'improvviso di trovarmi - in giornate previste di
riunione - a Copenhagen oppure a Potenza per urgenze irrinunciabili e
inposticipabili - e stava accadendo proprio quel giorno! - mi urta molto
essere additato come lavativo per questo: ti assicuro che in casi cosi'
divento una belva...!), dicevo, ma non chi si astiene per una particolare
votazione: hai un concetto assolutamente elastico dei "disinteressati", un
po' troppo, anzi sospettosamente troppo....!

Detto questo, anche se probabilmente il direttore del CE mi cazzia perche'
non sarei tenuto a dirlo, io ho votato contro la proposta di Fogliani,
perche' rintenevo valide le argomentazioni di Monti. Basta.

E finiamola di camminare con le spalle al muro per paura dei "paduli"... che
noi stessi chi chiamiamo contro.

Evidentemente quel brano del capitolo III dei "Promessi sposi" che mandai a
suo tempo e' stato letto da troppo pochi... Dovremmo riscoprire la
letteratura invece di darci contro l'un l'altro.

Saluti a tutti.

Roberto Fantini Perullo - ANSA.

----- Original Message -----
From: "Griffini Giorgio" <grunz a tin.it>
To: "Pierfranco Bini" <bini a italianweb.it>
Cc: <ITA-PE a NIC.IT>; <exec a na.nic.it>
Sent: Monday, April 02, 2001 1:14 AM
Subject: Richiesta precisazioni verbale riunione CE del 21/3


> Credo che sia opportuno precisare meglio le posizioni dei vari componenti
> del CE rispetto alla decisione presa [ma non riportata in calce al verbale
con
> tanto di numerello,probabilmente dovuto] in merito al discorso 'revoca'
nella
> procedura amministrativa... infatti dal verbale...:
>
> > Si
> > apre una discussione sulla necessita' di avere o meno la necessita' di
> > introdurre la sola revoca come conclusione di una procedura di
> > riassegnazione. Al termine il CE a maggioranza (4 voti contrari, 4
> > astenuti e 1 favorevole) respinge la modifica all'articolo 16.6 proposta
> > da Fogliani.
>
> Dal testo riportato nel verbale, mentre posso intuire il favorevole ed uno
dei
> contrari, non e' evidente chi siano gli astenuti ed i rimanenti contrari.
>
> Nel merito della decisione vera e propria, ho forti perplessita'
(eufemismo)
> perche' in tal modo si rende piu' simile la nostra procedura
amministrativa ad
> un giudizio di merito su chi abbia 'piu'  titolo' ad un nome a dominio
rispetto a
> quello che e' uno dei punti cardine e di forza della UDRP ICANN (suggerita
> anche dalle best pratice di WIPO per gli open ccTLD) ovvero la definizione
di
> 'registrazione in malafede' con relativo presuppostto di 'revoca' e solo
in
> subordine una eventuale 'riassegnazione'.
> Un passo indietro quindi, e pesante...
>
> Volendo pensare male l'alta percentuale di astensioni mi fa ritenere che
> l'argomento sia degno di poco interesse/attenzione (tale da non
farsi/voler
> esprimere una opinione) da parte di quasi meta' dei membri CE.
> Volendo pensare bene... mi spiace ma non mi viene in mente nulla...
>
> Rimango in attesa di eventuali riscontri e commenti.
>
> Cordiali saluti
> Giorgio Griffini
>
> PS. Non e' , per puro caso, che si e' solo cambiato il modo ma la sostanza
> non cambia? (cioe' invece di non partecipare alle riunioni e basta, si
> presenzia ma ci si astiene ?). Mah....



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe