R: Prima proposta formale ai sensi Art. 16 dello Statuto dellaNaming Auhtority Italiana

Giorgio Just giorgio.just a WAVENETGROUP.IT
Mar 3 Apr 2001 11:37:07 CEST


At 10.45 03/04/01 +0200, Luca De Maria wrote:
ZIP ZIP


>Tutte le altre ipotesi, mi sembra che creino solo
>burocrazia aggiuntiva: siamo passati da ''niente piu'
>LAR'' a ''LAR + controlli +  documenti etc.'':
>non e che stiamo remando controcorrente?
>
>** Considerazione per i mnt
>Inoltre, la LAR, che dovrebbe essere di totale
>gestione del cliente (titolare del dominio), sappiamo
>bene che spesso e uno dei motivi per cui un dominio
>non viene registrato in tempi brevi (dati mancanti,
>firme errate) e che crea alto traffico sui
>call center: figuriamoci aggiungendo con frequenza
>ulteriori richieste di documenti...

Controconsiderazione 1.-
Bruno Piarulli  il MNT per antonomasia, se non se preoccupa lui...

Controconsiderazione 2.-
Io  da un anno che dichiaro che dobbiamo riuscire ad eliminare la LAR
cartacea (infatti ho sempre appoggiato la proposta Fogliani in tal senso),
ma non posso considerare quelle sopra esposte delle ragioni valide contro
la modifica chiesta da Bruno.  Siamo noi (ISP/MNT) gli esperti del settore
e sta quindi a noi fare opera di "acculturamento" presso il pubblico anche
a riguardo delle LAR. Noi continuiamo, ad esempio, ad avvisare ogni
cliente  che vuole registrare un Nome .it che "potrebbe essere tenuto a
presentare una visura camerale recente o altra documentazione " in base al
punto 7. delle Procedure di Registrazione. Ma se siamo noi MNT che ci
dimentichiamo o ignoriamo queste cose  chiaro che poi i clienti sbagliano.
Informare correttamente  anche e soprattutto compito nostro: un po'
d'informazione in pi non cambia il problema.
Saluti
Giorgio Just



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe