Lunga Replica: [Caso particolare]

Francesco ORLANDO tech a RCART.COM
Mar 3 Apr 2001 13:57:04 CEST


Caro Bruno,

ti pongo un caso reale,
che per fortuna non riguarda un mio cliente ;-)

Questi i fatti.

1) La societā A sviluppa un sw e, un modulo dello stesso, si chiama "marchioregistrato" (nome fittizio ovviamente)
2) La societā stessa, poi, pubblica un articolo a pagamento su una rivista, in cui si "nomina" il modulo stesso.
3) La societā B nasce 2 anni dopo ed adotta "marchioregistrato" come propria Ragione Sociale
4) La Societā B, dopo tutte le ricerche del caso sul nome(leggi:Infocamere), REGISTRA il marchio "marchioregistrato"
5) La Societā B, per 2 anni pubblicizza il suddetto marchio su Stampa e TV
6) La Societā A chiama in causa la Societā B per impedirle l'utilizzo del "nome", che corrisponde al "marchioregistrato"
7) Un primo ordine di giudizio dā ragione a B
8) L'Appello (non sono un legale) cambia le carte in tavola (altro giudice) e dā ragione ad A  e "diffida" B dall'usare il "nome"
9) Ci sarā sicuramente un ricorso della Societā B, ma oggi la sua situazione č anomala dal punto di vista delle "carte"

La Societā B, oltre al marchio "marchioregistrato", ha registrato anche il dominio "marchioregistrato.it".
Dato che č stata "diffidata" dall'usare il suo "marchioregistrato", le dovrebbe venir "sospeso il dominio", oppure "cancellato il dominio", oppure attendiamo il 3° grado di giudizio e poi si decide il da-farsi?

Credo sia meglio prevedere simili situazioni, anche se, onestamente, non saprei come comportarmi in merito

Confido in un tuo parere sulla situazione
e spero che intervengano anche i legali iscritti alla lista

ciao
Francesco Orlando



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe