MAP e cancellazione (era Risposta a V.Bertola su MAP)

Control C master a CHIARI.NET
Gio 5 Apr 2001 13:18:54 CEST


Tullio Andreatta wrote:

> 2) modificare le regole in modo che la sola cancellazione sia prevista
>    (oppure, meglio, che sia prevista solo la cancellazione e che il
>    ricorrente abbia la precedenza per la nuova registrazione).
>
> P.S.: Se si tratta di esprimere un parere, io ritengo che la soluzione
>       n. 2 sia la piu' aderente alla filosofia che aveva ispirato la
>       MAP/PDR: combattere chi si appropria indebitamente di un dominio
>       INDIPENDENTEMENTE dal fatto che qualcun altro lo voglia o no.
>       Ma finche' il CE non modifica le regole, l'assemblea non ha alcun
>       potere ...
>

NO Tullio! (sintetizzo sul punto il mio post precedente a Enzo)

1. Sul versante INTERNO, questo significherebbe di fatto che OGNI Ente
Conduttore espropria la Naming il CE e la RA della  competenza a stilare
il registro dei nomi RISERVATI.

2. Sul versante ESTERNO (certezze e delle garanzie degli utenti) noi
finiremmo per dire A TUTTI che il loro nome puo' essere REVOCATO in
qualsiasi momento da un Ente

*** Anche se non viola IL DIRITTO SOGGETTIVO DI UN TERZO

*** Anche se NON E' RISERVATO AL MOMENTO DELLA LAR

Ciao!

Giorgio Giunchi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe