Re: MAP e cancellazione - ambiguitą e logica

Tullio Andreatta tullio a LOGICOM.IT
Gio 5 Apr 2001 18:51:37 CEST


RFP <roberto.fantini a ansa.it>:
>Se io REVOCO l'assegnazione o l'uso di una qualsiasi cosa (che so, una
>patente, oppure un passaporto o la cittadinanza...) significa che l'oggetto
>del contendere non e' riassegnabile a nessuno, e di fatto sparisce dal
>"mercato".

Quindi se il tuo capo ti revoca l'assegnazione dell'auto aziendale, l'auto
va demolita - non si puo' assegnare a nessun altro, non si puo' vendere ...

>Se io REVOCO un nome a dominio, di fatto lo rendo "riservato" e non piu'
>registrabile da nessuno.

Come ho gia' detto, non credo che il dominio non possa essere assegnato
piu' a nessuno: da quel momento e' libero e chiunque lo puo' avere,
chiaramente tenendo conto che se ne fa un uso legittimo e' tutto a
posto, altrimenti qualcuno potrebbe un giorno contestargli l'assegnazione
o citarlo in giudizio o ... ma questo rischio c'e' per qualunque altro
dominio, no?

Saluti.

--
Tullio Andreatta
Logicom S.r.l. (Gruppo Finmatica) http://www.logicom.it/
Sede operativa:  Via Vergnano, 2 - I-25100 Brescia ITALY



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe