hysteron proteron

Roberto Fantini Perullo - Agenzia ANSA roberto.fantini a ANSA.IT
Sab 7 Apr 2001 01:49:03 CEST


Un altro dubbio che ho e': la modulistica per la LAR e' rigida oppure ogni
mantainer ha la sua? Se il problema della "dimenticanza" dell'accettazione o
rifiuto dela clausola arbitrale e' un problema di modulistica, non si
potrebbe "imporre" l'esplicitazione dell'accettazione o del rifiuto pena
l'invalidita' della LAR? I mantainers mi odieranno adesso...:-)
Io dico: se abbiamo degli strumenti che funzionerebbero se usati, perche'
non pubblicizzarli in qualche modo? Anche per far capire che l'arbitrato e'
molto piu' vantaggioso del giudizio ordinario, in termini di tempi e di
costi.
Il Collegio Arbitrale quante decisioni ha preso dall'atto della sua
costituzione?

Roberto.
RFP - ANSA.

----- Original Message -----
From: "Enzo Fogliani" <fog a fog.it>
To: "Roberto Fantini Perullo - ANSA Milano" <roberto.fantini a ansa.it>
Cc: <ita-pe a NIC.IT>
Sent: Friday, April 06, 2001 7:04 PM
Subject: Re: hysteron proteron


Roberto Fantini Perullo - ANSA Milano ha scritto:
>
> A questo punto devo capire alcune cose:
>
> - Se nessuno sottoscrive la clausola arbitrale (sarebbe una bella cosa se
la
> RA, credo, faccia sapere in che percentuale i richiedenti dominio
> sottoscrivano la clausola arbitrale) che puo' altro fare il Comitato di
> Arbitrazione in seno alla NA?

Nulla. Di fatto, perņ, all'arbitrato si puņ aderire anche dopo aver
registrato il nome a dominio. L'errore e' pensare che l'arbitrato sia
uno strumento contro il cybersquatting (come lo sono le MAP), mentre non
lo č. E' uno strumento sostitutivo del ricorso al giudice ordinario, cui
verosimilmente ricorreranno le parti che veramente ritengano entrambe di
avere ragione.

Per quanto riguarda le percentuali di adesione, sono indubbiamente
basse, per un boicottaggio (probabilmente non conscio) da parte di molti
maintainer, che sottopongono ai clienti LAR prive della clausola
arbitrale. Per esempio (lo dico per esperienza personale) cosi' fanno
Register.it e Infostrada.

(snip)



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe