Commenti a proposta Antispam

Maurizio Codogno mau a BEATLES.CSELT.IT
Lun 9 Apr 2001 17:45:42 CEST


On Mon, Apr 09, 2001 at 05:14:46PM +0200, Marco d'Itri wrote:

>  >> >Relativamente allo spam io penso che asserragliarsi su posizioni sorpassate
>  >> >e' controproducente. Personalmente io ricevo moltissime mail pubblicitarie
>  >>Non trovo nulla di sorpassato nel pretendere di non pagare per ricevere
>  >>pubblicita` non richesta.
>  >Questo era vero un tempo, con le attuali velocita'e ancor piu' con quelle
>  >future (adsl, fibra ottica) e con le caselle non piu' limitate ad 1 Mb
> Continua ad essere vero, indipendentemente da quanto si paga. Se
> qualcuno invece di rubarmi il portafogli mi ruba solo mille lire e` un
> ladro lo stesso. E se lo fanno cento persone tutti i giorni ecco che
> inizio a risentirne finanziariamente. Insomma, tu sei uno di quelli
> secondo cui rubare solo un po' non e` sbagliato.

aggiungo tra l'altro che io *perdo tempo* a processare la posta non
richiesta. E visto che ormai si parla nel mio caso di *centinaia* di
messaggi al mese, il tempo perso non e` trascurabile.

>  >piu' contento se funzionassero bene delle societa' di marketing in modo da
>  >ricevere solo informazioni di mio interesse e non come fa fitbit che non mi
>  >permette di cancellarmi (E QUESTO SI LO CONSIDERO DA PUNIRE) nonostante gli
>  >abbia scritto che mi voglio tenere la pancetta.
> Avanti, l'opt out non puo` funzionare! Cosa succederebbe se ciascuno di
> noi dovesse ogni giorno deiscriversi dalle mailing list di ogni azienda
> che decide di farsi pubblicita`? Passeremmo la giornata a rispondere
> allo spam.

e d'altra parte anche in ambito IETF si parla solo di opt-in: tu vai nel
sito del prodotto che ti interessa, e li` ti iscrivi (volontariamente) alla
lista di distribuzione.

>  >se l'oggetto e' chiaro puoi non leggere le mail, come purtroppo sono
> Continuo a scaricarle, a pagarle e a perdere tempo per ignorarle e
> cancellarle.

L'unico tipo di "oggetto chiaro" che io posso accettare e` una header ben
definita, tipo "ADV:", accettata da tutti: in questo caso, posso evitare
anche solo di scaricare i messaggi. Ma chissa` come, ho il sospetto che
gli spammatori non accetterebbero mai una simile "limitazione della loro
liberta`"...

.mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe