Chiti: nessuno chiuda. Ecco chi regolamenta la legge n. 62

Giuseppe Attardi attardi a DI.UNIPI.IT
Lun 9 Apr 2001 17:49:40 CEST


Complimenti, Chiti insiste:

"Internet sarÓ regolamentato recependo una direttiva europea
che ancora non Ŕ stata fatta"

a parlare di regolamenti futuri.

Primo: Ŕ meglio che i nostri politici evitino
di mettere mano in una materia di cui dimostrano
estrema incompetenza (vedi decreto Passigli, ecc.)

Secondo: Internet ha giÓ i suoi organismi di regolazione
a livello internazionale.

Terzo: le leggi devono essere autosufficienti,
non dipendere da intepretazioni o regolamenti.

La legge in questione Ŕ in vigore e indubitabilmente
prevede l'obbligo all'iscrizione nei registri della stampa
le pubblicazioni telematiche aggiornate con periodicitÓ regolare.
Ma Chiti, che dichiara di aver seguito l'iter della legge,
la legge l'ha letta?
Lo stesso Chiti, in un'intervista a Repubblica,
faceva una distizione ridicola, tra siti amatoriali
e non, cercando di arrampicarsi sugli specchi.

Tanto per chiarire lo stato confusionale della materia,
ecco quanto dichiara Giuseppe Sangiorgi, dell'AutoritÓ
per le Comunicazioni:

"Stiamo studiando come conciliare e armonizzare nell'ambito del
Regolamento l'art.16 della nuova legge di riforma
dell'editoria con l'art. 5 della legge 47/48. L'art. 16 e'
una norma introdotta per semplificare le procedure: i
soggetti che si iscrivono al Roc vengono esentati dagli
obblighi dell'art. 5 della legge 47/48 (che prevede la
registrazione in Tribunale di una testata, la nomina di un
direttore responsabile, ecc). Ma al Roc si iscriveranno le
imprese, mentre presso le Cancellerie dei Tribunali viene
tenuto l'elenco delle testate... Dunque dobbiamo capire come
impatta sul nostro Regolamento la norma di semplificazione
introdotta con l'art. 16... Non appena avremo risolto questo
problema saremo in grado di licenziare il Regolamento. E'
chiaro sin da ora che la legge 47/48 resta in piedi per
tutti gli altri articoli (restano le competenze dei
Tribunali), mentre sono da sciogliere i dubbi interpretativi
sull'art. 5... Dobbiamo capire quali obblighi rimangono, per
evitare confusioni."

-- Beppe Attardi

----- Original Message -----
From: "Riccardo Bagnato" <r.bagnato a vita.it>
To: <ita-pe a NIC.IT>
Sent: Monday, April 09, 2001 3:47 PM
Subject: Chiti: nessuno chiuda. Ecco chi regolamenta la legge n. 62


> sulla legge editoria un intervento di CHITI, VANNINO
> ciao Riccardo
>
> http://web.vita.it/articolo/index.php3?NEWSID=3554
>
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe