UN CASO INTERESSANTE... CORSERA.IT

Riccardo Roversi rroversi a SLA.IT
Mer 18 Apr 2001 13:02:27 CEST


Cara Sanguigni,

la tua replica non mi pare centrata.

L'Avv. Buonpensiere è nella lista dei saggi Arbitronline, e questo è
indubbio e di pubblico dominio.

Io sono socio di uno Studio legale che, a propria volta, è uno dei soci di
una società che è opera come ente conduttore.  Anche questo è indubbio.

Non credo che l'Avv. Buonpensiere (che non è mai stato designato quale
saggio da Arbitronline) possa sentirsi influenzata da miei "pubblici
moniti".

Nè credo che gli altri saggi di Arbitronline leggano i miei messaggi alla
lista NA.

Le mie critiche sono state, anche se sinteticamente, motivate e vengono da
un soggetto che, proprio perchè coinvolto in un ente conduttore, dovrebbe
avere tutto l'interesse a promuovere lo strumento MAP.  Quindi credo che
dette critiche debbano essere lette con un minimo di attenzione e senza la
volontà di trovarvi, ad ogni costo, dei secondi fini.

Non pensare, ad esempio, che io pensi fare concorrenza agli altri enti
conduttori (a proposito, ma quanti sono esattamente, chi lo sa ? mah !!!)
postando dei modesti messaggi in lista.

Io vorrei soltanto che le MAP si affermassero per la loro efficienza,
trasparenza, convenienza ed affidabilità.  Quando mi rendo conto che
l'affermazione non arriva, o arriva per altri motivi, allora protesto
pubblicamente.

Tutto qui.

Se, letto questo messaggio, avrai la pazienza di leggere la decisione
corsera.it e poi di farmi sapere se concordi, o meno, con le mie critiche,
te ne sarò personalmente grato.

Buona giornata

Riccardo Roversi




----- Original Message -----
From: "Maria Rita Sanguigni" <mrs a crdd.it>
To: "Riccardo Roversi" <rroversi a SLA.IT>
Cc: <ITA-PE a NIC.IT>
Sent: Wednesday, April 18, 2001 12:24 PM
Subject: Re: UN CASO INTERESSANTE... CORSERA.IT


> > Riccardo Roversi ha scritto:
> >
> > [zip zip] non posso trattenermi dal
> > fare qualche commento su questa decisione, che ritengo criticabile da
> > molti punti di vista.
> > [zip zip]
> > Io difendo le procedure di riassegnazione e ne sono un promotore
> > assiduo, ma devo ammettere che se poi si scrivono decisioni come
> > quella di cui sopra, allora la credibilità se ne va a farsi....
>
> Io personalmente la ritengo una decisione corretta, che ha ben motivato
> la carenza di malafede del resistente.
>
> Piuttosto, mi stupisce (e non capisco) il senso di questa polemica,
> visto che il saggio che ha scritto la decisione Corsera' iscritto nella
> lista di Arbitronline (per intendersi, quella gestita dallo studio
> dell'avv. Roversi).
>
> Vuole essere forse un pubblico monito ai propri saggi che, poco attenti
> alle esigenze "commerciali" del'ente conduttore, si permettono di
> respingere i ricorsi di ricorrenti famosi?
>
> Saluti a tutti,
>
> Maria Rita Sanguigni.
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe