Proposta formale di modifica dell'art. 16.6.1

Tullio Andreatta tullio a LOGICOM.IT
Gio 19 Apr 2001 09:45:01 CEST


Enzo Fogliani <fog a fog.it>:
>>  >Propongo quindi al CE di modificare l'art. 16.6.1 come segue:
>>  >"1) prima di avere avuto notizia della contestazione, IN BUONA FEDE ha
>>  >usato o si  preparato oggettivamente ad usare il nome a dominio o un
>>  >nome ad esso corrispondente per offerta al pubblico di beni e servizi"
>> Perche` "al pubblico"?
Marco d'Itri:
> E se uno vuole regalare mailbox agli amici?
>> E se uno vuole tenersi il dominio tutto per se`?
Caterina Bruno Corbaz <clerk a e-solv.it>:
>Molto semplice. Non sceglie come dominio un nome corrispondente a quello
>di un'altra persona o a un marchio registrato...

Mi sembra che la norma non voglia dire "usare il nome a dominio per offerta al
pubblico" ma piuttosto "usare il nome a dominio OPPURE usare un nome
corrispondente per una offerta al pubblico". Usare un nome corrispondente
senza pubblicizzarlo non e' provabile (altrimenti qualcuno potrebbe dire "la
mia ragazza mi chiama Fiat da sempre, per cui ho registrato il dominio fiat.it
per mandargli delle e-mail dalla casella iltuoamore a fiat.it ...")

Sono d'accordo con Fogliani per l'aggiunta, ma prevederei anche una riscrittura
che precisi meglio il concetto su esposto. Come diceva Peppone, "fate vobis" ...


--
Tullio Andreatta
Logicom S.r.l. (Gruppo Finmatica) http://www.logicom.it/
Sede operativa:  Via Vergnano, 2 - I-25100 Brescia ITALY



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe