Domini riservati (gTLDs)

Control C master a CHIARI.NET
Gio 19 Apr 2001 13:48:29 CEST


Segnalo mia (del 19 febbraio 2001) ove sollevo pure il problema, nel mio
avviso altrettanto urgente, dei gtld sanciti effettivamente da ICANN.

http://www.nic.it/cgi-bin/wa?A2=ind0102&L=ita-pe&O=A&P=32678

control c scrive :

" ........................................

2. Per aggiornare la Tabella 2.2 (Nomi Riservati di Utilizzo Generale:
gTLD ) della versione 3.2 Nomi a Dominio Riservati) abbiamo due
possibilita':

*** o cassiamo (tra parentesi le date di registrazione)

  prmd=web; admd=<any>; c=it;  (19961129)
  prmd=shop; admd=<any>; c=it; (19970428)
  prmd=firm; admd=<any>; c=it; (19980615)
  prmd=info; admd=<any>; c=it; (19960129)
  prmd=arts; admd=<any>; c=it; (19960321)
  prmd=rec; admd=<any>; c=it;  (19991228)
  prmd=nom; admd=<any>; c=it;  (19991015)



*** o valutiamo di mantenere la riserva per applicarla in caso di
rinuncia degli attuali titolari

e in tale logica sarebbe, penso, conseguente riservare anche (tra
parentesi le date di registrazione)

.biz     (20000111)

.info    (19960129)

.name    (19980429)

.pro     (19960205)

.museum  (19970313)

.aero    (20000225)

.coop    (19961220)

Grazie Giunchi

......................"

Stefano Trumpy wrote:
>
> At 19:30 +0200 18-04-2001, Alessandro Ranellucci jr wrote:
> > Salve a tutti e scusate l'intrusione in ITA-PE,
> >
> > leggo nel documento sui domini riservati che tra i general Top Level
> >Domains riservati sotto la gerarchia ".it" figurano anche questi:
> >
> >         web.it
> >         shop.it
> >         firm.it
> >         info.it
> >         arts.it
> >         rec.it
> >         nom.it
> >
> > Ovvero i domini della proposta gTLD-MoU, che l'ICANN non sembra aver preso
> >per niente in considerazione, almeno per il momento. Come mai tali domini
> >risultano ancora riservati?
> >
> > Se la mia domanda e' gia' stata oggetto di discussione su questa lista, vi
> >prego di scusarmi in quanto non sono iscritto alla Naming Authority.
>
> Centro ! i nomi in questione erano stati posti nella lista poiche' coincidenti con quelli che si prevedevano sarebbero stati i nuovi gTLD, proposti dal gruppo IAHC di ISOC, in tempi pre - ICANN. Adesso ICANN ha approvato una lista di 7 nuovi gTLD che non coincidono con quelli citati sopra (a parte info).
> Che fare ? riservare i nomi dei 7 nuovi gTLD ? peccato che siano gia' stati presi. Togliere dalla lista dei nomi riservati quelli relativi a gTLD non esistenti (eventualmente con la eccezione di web) ?
>
> Come membro del CE, ringrazio per lo spunto.
> Stefano Trumpy
>
> > Saluti
> >
> >Alessandro Ranellucci jr
> >-> alex a primafila.net
> >........................
> >HOSTING CENTER
> >http://www.hostingcenter.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe