Proposta formale di modifica dell'art. 16.6.1

chiari mario chiari.hm a FLASHNET.IT
Ven 20 Apr 2001 12:12:33 CEST


At 20.16 19/04/01 +0200, Raimondo Bruschi wrote:
>At 10.56 19/04/01 Thursday +0100, you wrote:
>>Buon Giorno,
>>
>
>in sintesi .........ambedue ne hanno diritto evidente, la situazione e'
>lesiva per entrambi, chi ne ha ragione ? noi che siamo arrivati prima a
>registrare il dominio o loro che formalmente ne hanno registrato il marchio
>con nome assimilabile precedentemente, nello stesso mercato con gli stessi
>obbietivi ed entrambi in buona fede ?

la mia risposta ad occhio sarebbe:

per le map, voi, in quanto c'Ŕ la buona fede. Ma loro potrebbero forse
vincere in tribunale, avendo registrato il marchio prima (a meno che la
legge sui marchi non dia ragione a chi pu˛ dimostrare un uso anteriore (la
registrazione del dominio stesso?), anche in assenza di registrazione
formale)

>
>Vi ringrazio per le vostre opinioni e del possibile contributo a definire
>la norma che ne potrebbe scaturire.
>
Direi nessuna nuova norma di naming, secondo il 'principio' che casi
difficili devono essere decisi in sede giurisdizionale e che la NA/RA ne
recepisce solo le decisioni. Le map servono per casi eclatanti.

mario


>bye
>--
><mailto:raimondo a bruschi.com>Raimondo Bruschi
>Mobile +39 348.9111250
>Fax to E-mail +39 02.700430525
>Ufficio +39 030.2967.211
>Fax Ufficio +39 030.2967.888
>Fax Mobile +39 348.9111259
>ICQ UIN 17858453
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe