il monopolio di RA

Luca Venturini luca a YEPA.COM
Lun 23 Apr 2001 18:43:29 CEST


Ciao,

tra gli operatori che lavorano con altri TLD c'e' Yepa.

Devo dire che la RA italiana e' il peggiore dei nostri
fornitori. Su questo abbiamo avuto modo di parlare altre volte.

Come dicevo al resto della lista, se tutti gli operatori
potessero decidere tra RA attuale ed alcuni "concorrenti",
temo che sareste senza clienti.

In alternativa sareste costretti ad offrire un servizio
di maggiore qualita'. A volte la scarsa qualita' e'
semplicemente una scelta. Quando non si hanno concorrenti
e' la scelta piu' facile per fare utili. Se poi i
propri bilanci non sono separati da quelli del CNR si
tratta anche di una scelta che nessuno puo' contestare.

A presto.

Daniele Vannozzi wrote:
>
> Luca Venturini wrote:
> >
> > Scusa, tra le tante cose da fare non pensavo
> > di dover illustrare cio' che mi pare evidente
> > a chiunque sia costretto a lavorare con la RA
> > tutti i giorni.
> >
> > A. Il Registry non deve essere unico. Specie se i
> > livelli di servizio sono quelli della RA italiana.
>
> Luca,
> il registry deve essere unico per motivi tecnici e su questo direi
> che non ci piove.
> Sui livelli di servizio, oltre a delle affermazioni generiche,
> quali sono i casi reali a cui ti riferisci?
> Sono imputabili interamente alla RA o ad altri?
> Spesso ci vengono attribuire colpe che in realta' nostre non sono
> ma che visto che siamo noi a notificare l'errore o il problema e'
> facile essere scambiati per i "cattivi" della situazione.
>
> >
> > B. Credevo fosse proprio la RA. Non mi pare che la
> > NA abbia mai scelto i prezzi. In realta' la cosa importante
> > e' il rapporto tra qualita' del servizio offerta e prezzo.
>
> Durante i meeting di CENTR, di RIPE ed in altre occasioni abbiamo
> spesso la possibilita' di fare confronti con  gli altri ccTLD europei
> sui modi di operare, sulle procedure, ecc e riguardo al rapporto
> prezzo/prestazioni direi che siamo in buona posizione nel panorama
> europeo.
> Ma qui in lista ci sono alcuni operatori che lavorano anche con altri
> ccTLD e quindi possono confermare o smentire le mie affermazioni.
> Cordiali saluti,
>
>                 Daniele Vannozzi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe