siti istituzionali

Maurizio Codogno mau a BEATLES.CSELT.IT
Dom 29 Apr 2001 21:25:27 CEST


On Sat, Apr 28, 2001 at 12:48:28PM +0200, Ettore Panella wrote:

> chi si occupa di politica sa che il sito istituzionale (come il giornale di
> partito) serve a catechizzare chi e' gia' adepto.

"sito istituzionale" non e` www.radicali.it . E` www.governo.it . Pensavo
che la cosa fosse ovvia... In questo modo c'e` *un* punto unico di ingresso
per tutti i partiti (ho scritto "punto di ingresso" perche` www.governo.it
avrebbe solo i puntatori ai vari siti di partito), il costo per i partiti
sarebbe comunque nullo, e il mio rompimento per la pubblicita` elettorale
sarebbe pure nullo.

> comunque piu' che mail elettorali ricevo sms elettorali (quelli mi rompono
> di piu'onestamente perche' mi interrompono in qualsiasi momento, la posta
> la scarico con calma quando preferisco).

fortunatamente non ne ho ancora ricevuti, ma non vedo una grande differenza
(sara` perche` io gli sms li guardo meno spesso che la posta...)

cioa, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe