Art 12.3 e condizioni per verifica

Enrico Giannini giannini a ALTALEX.COM
Lun 6 Ago 2001 12:20:18 CEST


Sempre in relazione al

!12.3) Sospensione di un nome a dominio appena assegnato
!Contestualmente all'assegnazione di un nome a dominio, la RA qualora
!ravvisi la necessita' e l'urgenza di una verifica di quanto dichiarato
!dall'assegnatario nella lettera di AR, puo' richiedere la verifica dei
!documenti ai sensi dell'art 13.2 e sospendere il nome a dominio nell'attesa
!del ricevimento dei documenti.
!
!La RA, una volta espletate le verifiche previste all'art 13.2, e' tenuta a
!ripristinare il nome a dominio all'assegnatario, oppure, qualora si
!verifichino le ipotesi di cui all'art 13.3, a revocarlo

mi domandavo come verrà ravvisata "la necessita' e l'urgenza di una verifica", ovvero se l'opportunità della verifica sarà lasciata
esclusivamente al buon senso ed alla buona volontà della RA oppure verranno rilasciate delle "guidelines" ufficiali per individuare
i casi che - in via preferenziale e con ogni probabilità - daranno adito alla sospensione ed alla verifica (ES: soggetto che
registra nomecognome.it o cognome.it diverso dal proprio, azienda che registra marchiofamoso.it dove marchiofamoso è notoriamente
intestato ad altra società, soggetto che registra più di n domini, etc.).
Visto che l'articolo deve principalmente servire da deterrente, l'individuazione di un primo insieme non esaustivo di fattispecie
potrebbe ulteriormente scoraggiare i "malintenzionati" che, nel momento stesso nel quale registreranno un dominio in presenza di
determinate condizioni, sapranno di andare incontro ad una quasi certa sospensione+verifica.

Enrico Giannini



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe