Art 12.3 e condizioni per verifica

Claudio Allocchio Claudio.Allocchio a GARR.IT
Lun 6 Ago 2001 14:08:08 CEST


> Visto che l'articolo deve principalmente servire da deterrente, l'individuazione di un primo insieme non esaustivo di fattispecie
> potrebbe ulteriormente scoraggiare i "malintenzionati" che, nel momento stesso nel quale registreranno un dominio in presenza di
> determinate condizioni, sapranno di andare incontro ad una quasi certa sospensione+verifica.

lo scopo della cosa e' chiaramente permettere di usare in buon senso nei
casi evidenti in cui c'e' "qualcosa che non torna".

Cercare di fare una "lista" pero' e' anche difficile perche' significa
canocizzare il buon senso, e non e' sempre facile...

Forse all'inizio e' meglio non farlo e lasciare vedere se e' necessario
farlo in seguito.

Mi sembra che fosse questo lo spirito con cui il CE ha approvato la
proposta e la ha discussa proprio con la RA preventivamente. "lasciare
flessiblita caso per caso".

Claudio Allocchio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe