Non e' che per caso stiamo parlando del POTERE

Control C master a CHIARI.NET
Gio 23 Ago 2001 22:06:10 CEST


E' solo per segnalare tre citazioni di quello che e'  il piu'
qualificato intervento "programmatico" in lista da parecchio tempo.

Non voglio sfuggire certo al dibattito sulle opzioni concrete (onlus) ma
qui intervengo solo per una nota a margine, e forse un poco anche di
sostanza (sub stans, che sta sotto).

Non e' che per caso stiamo parlando del POTERE scritto maiuscolo?

Ho sempre saputo - come credo proprio tutti - che NA, concretamente, e a
tutti noi, costa piu' di quello che rende.

E che la SOSTANZA (sub stans) vera del nostro potere consista nell'
approfondire proposte, e non nell' eleggerne 8 su 12 o 5 su 15, o nel
fissare creativi equilibri gerarchici fra NA e RA.

Possiamo scrivere oggi tutte le leggi e regolamenti che vogliamo: e oggi
NA continuera' ad essere - ne' piu' ne meno - l' Ufficio di costituzione
e manutenzione delle Regole di Naming della Registration Authority
Italiana (rapsodicamente Griffini e Piarulli ce lo ricordano
documentatamente, se non leggo male la lista). E' poco, e' tanto? Questo
e'.

E forse non e' (o non e' solo, o non e' fondamentalmente) da un notaio
che troveremo la nostra autonomia.

(Oggi 40.000 nomi se ne sono andati con l' adolescenza, e Daniele 40.000
li fa in un mese, e il gioco e' cambiato, e bisogna sedersi intorno a un
tavolo a rivedere sul medio periodo la tenuta delle attuali regole).

E oggi soprattutto non mi interessa - vorrei dire provocatoriamente -
essere AUTONOMO, mi interessa essere SOGGETTO dello sviluppo delle
regole di naming.

Grazie ancora Vittorio per il tuo contributo!

Giorgio Giunchi

Vittorio Bertola wrote:
>
> ma credo che vada assolutamente
> evitato quello che e' uno dei mali comuni delle strutture organizzative
> italiane, ossia avere da una parte qualcuno che ha potere senza
> responsabilita', e dall'altra qualcun altro che ha responsabilita' senza
> potere.
>
> Al punto in cui siamo, quindi, io credo che l'unico rapporto possibile tra
> RA e NA sia quello un po' conflittuale che abbiamo ora, ma molto meglio
> formalizzato, con la costituzione formale della NA in una associazione
> no-profit e un accordo scritto
>
> Ecco, ora ho detto la mia... onestamente spero proprio che su questo punto
> si apra una flame di cento messaggi (o meglio ancora un civile dibattito di
> cento messaggi), visto che la cosa piu' deludente della mia esperienza
> dell'ultimo anno nella NA e' stata una costante tendenza alla caduta nel
> vuoto di tutti i miei tentativi di far progredire la discussione :-/ (ma
> forse sono io che sono impaziente...)
> --
> .oRo.oTo.oFo.oMo vb.
> Vittorio Bertola     <vb a vitaminic.net>    Ph. +39 011 23381220
> Vitaminic [The Music Evolution] - Vice President for Technology
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe