abc procedure

Ettore Panella box a STARNET.IT
Mar 4 Dic 2001 03:27:31 CET


Sicuramente il fatto che il sig. Cicalo' porti una sua esperienza personale
puo' indurre a considerare i suoi interventi un puro sfogo, pero' bisogna
dire che i problemi posti

1) enti conduttori finanziati dai ricorrenti, che di fatto scelgono il
saggio che si pronuncera' (cosa che per la cultura giuridica di tradizione
latina non e' cosa buona e giusta)

2) nessun coordinamento o obbligo per tutti saggi abilitati(almeno a quanto
mi risulta) di coordinamento (come ad esempio mailing list ristrette)
per evitare giudizi contrastanti su casi molto simili. Sicuramente l'esame
che devono sostenere per essere ammessi come saggi dimostra la conoscenza
delle regole di naming e la loro filosofia pero' da solo non basta a
garantirci un buon servizio, secondo me occorre anche un valido lavoro di
coordinamento.

forse se affrontassimo serenamente almeno questi due punti potremo
migliorare un servizio che da (obiettivamente) sperimentale potra'
diventare efficace ed efficiente.

Sul caso specifico del sig. Cicalo' non mi pronuncio perche' non ho voglia
ne' tempo di leggermi tutte le carte, pero' credo che chi si  occupa della
qualita' del lavoro degli enti conduttori dovrebbe valutare serenamente le
obiezioni sollevate.

Buon ultimo, non si potrebbe pensare ad una certificazione di qualita' per
gli enti conduttori, finanziata dalla RA (visto che sono un utile strumento
e quindi devono lavorare al meglio?).



At 18.19 05/12/01 +0100, Quixe wrote:
>Egr. Sig. Cicalò,
>
>sto seguendo in questi giorni i suoi interventi in lista.
>
>Tutti gli interventi, se presentano spunti di discussione interessanti, sono
>i benvenuti su questa lista e con questo credo di interpretare lo spirito di
>tutti gli iscritti e della NA stessa (mi si corregga se sbaglio).
>
>Tuttavia devo constatare che tutto quello che Lei dice, cita o propone, è
>volto al suo preciso scopo personale di difesa del suo nome a dominio che Le
>viene contestato in Procedura di Riassegnazione- forse pensando di poter
>delegittimare questo strumento attraverso ripetuti interventi in lista.
>
>Ebbene, questa "Cicero pro domo sua" secondo me è inopportuna in questo
>contesto, poichè non rappresenta affatto uno spunto di riflessione o di
>crescita, ritornando su argomenti per la verità già ampiamente discussi in
>passato e divenuti poi parte delle regole di naming oppure interpretando
>strumentalmente interventi altrui (si veda il caso della mail dell'Avv.
>Monti su e-resolution, il quale si è opposto a suo tempo all'introduzione
>delle PDR, ma con molta più conoscenza della materia e con argomentazioni
>meno personali - se mi permette).
>
>Dunque la invito personalmente ad interrompere questo "comizio" che non mi
>sembra stia raccogliendo troppi consensi ed accettare serenamente il
>giudizio che la coinvolge, frutto di organismi - gli Enti Conduttori -
>regolarmente riconosciuti dalle vigenti regole di naming.
>
>cordiali saluti
>
>Lapo Sergi
>
>
______________________________________________________
Ettore Panella

______________________________________________________



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe