The Observer - La Naming Authority tradita

Alfredo Veglianti svp a CRDD.IT
Gio 13 Dic 2001 15:07:09 CET


At 12.13 13/12/2001 +0100, Ignazio Guerrieri wrote:
>Egregi Signori di Punto Informatico,
>mi riferisco all'articolo di cui in oggetto, pubblicato sul Vs. sito web a
>firma
>"The Observer" - e quindi anonimo.
>(zip)
>P.S. Per inciso, come osservazione strettamente personale, mi sorprende
>constatare come nelle censorie invettive di "The Observer" non sia MAI stato
>fatto cenno ai problemi - anche in termini di credibilita' - che a NA e RA
>sono
>derivati da alcune singolari decisioni di certi enti conduttori.

Francamente non comprendo questa volontà di inserire in negativo gli enti
conduttori in ogni questione che riguardi RA e NA. Anzitutto, e lei che e'
avvocato lo dovrebbe ben sapere, le decisioni le fanno i singoli saggi e
non l'ente conduttore, che si limita a compiere il lavoro materiale di
cancelleria. Quindi eventuali decisioni "singolari" non sono imputabili
agli enti, ma semmai ai saggi.

In secondo luogo, mi sembra che la credibilità della procedure, al di la'
delle personali opinioni negative di chi le ha sempre avversate, sia
confermata dal loro successo. In un anno e 3 mesi di procedure di
riassegnazione sono state pubblicate piu decisioni di saggi di quante ne
risultino pubblicate dal 1997 della magistratura ordinaria. Segno che la
gente le apprezza e le ritiene un valido strumento.

Quanto poi alle decisioni "singolari", non mi sembra siano appannaggio
delle procedure di riassegnazione. Tutti ricordano lo scalpore suscitato
dalle varie decisioni Sabena, Blaupunkt, Touring, etc. della magistratura
ordinaria; e uno dei motivi per cui la gente e' scettica sugli interventi
della magistratura è proprio dovuto al fatto a volte i giudici non appaioni
del tutto padroni degli aspetti prettamente tecnici delle questioni.

Non credo quindi l'attuale situazione sia imputabile agli enti conduttori.
Per quanto le opinioni dell'ignoto Observer possano essere criticabili,
resta il fatto che il CE ultimamente non sembra essere stato molto
produttivo; e le dimissioni Sue, di Bertola e di Monti, per quanto possano
essere state meditate e sofferte, non hanno contribuito ad evitare quella
carenza di credibilità della NA che lei ora vuole addebitare agli enti
conduttori.


Distinti saluti,

dott. Alfredo Veglianti

----------------------------------
CRDD - Centro risoluzione dispute domini s.r.l.
Via Cavour, 58 - 00184 Roma RM
e-mail: svp a crdd.it - url: http://www.crdd.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe