R: The Observer - La Naming Authority tradita

Ignazio Guerrieri guelex a TIN.IT
Ven 14 Dic 2001 11:07:14 CET


>Egregio avv. Guerrieri,
>
>Punto Informatico č sempre stato attento alle problematiche relative
>alla NA ed ai nomi a dominio ed ha sempre ospitato contributi
>sull'argomento.
>
>Per quanto riguarda l'articolo a firma "The Observer" pubblicato sul
>numero del 12 dicembre 2001, i fatti esposti sono stati tratti e trovano
>conferma sia nella lista pubblica della Naming Authority consultabile
>all'indirizzo http://www.nic.it/RA/servizi/listserv/ita-pe.html, sia nei
>verbali delle riunioni del comitato esecutivo, pubblicati all'indirizzo
>http://www.nic.it/NA/exec/index.html.
>
>L'interpretazione che di tali fatti viene data dall'autore ci sembra
>rientri nell'ambito della liberta' di opinione e di pensiero che la
>nostra costituzione garantisce ad ogni cittadino.
>Ha tutta la nostra disponibilitā, come giā ho avuto occasione di dirle
>al telefono, per la pubblicazione anche della sua opinione pubblicando
>un suo scritto sull'argomento, qualora ritenga che lo spazio
>appositamente predisposto a fianco dell'articolo nella pagina web su cui
>e' pubblicato non sia sufficente; cosi' come non mancheremo di dare lo
>spazio opportuno a precisazioni o integrazioni che dovesse segnalarci in
>relazione a quanto riportato dall'articolo.
>La disponibilitā a pubblicare un suo scritto va naturalmente ben oltre
>il fatto specifico visto il grande interesse che riveste l'attualitā
>della NA e i molti temi di grande interesse emersi nel corso della
>nostra conversazione telefonica.
>
>Per quanto attiene all'identita' dell'Observer, la legge garantisce
>l'anonimato delle fonti giornalistiche. Non ci riteniamo quindi tenuti
>ad indicarle l'autore dell'articolo, che a nostro avviso ha
>semplicemente esercitato il proprio diritto di cronaca e di opinione;
>diritto che - le ribadiamo - le consentiremo di esercitare nella stessa
>sede e con la stessa evidenza qualora lo ritenesse opportuno.
>
Egregio sig. De Andreis,
mi sembra evidente - nonostante le Sue diverse assicurazioni telefoniche - che i
toni e i contenuti dell'articolo del Suo "ignoto" articolista sono da Lei
condivisi; del resto la cosa era fin troppo ovvia dall'inizio, visto che, come
direttore di testata, Ella si assume personalmente non soltanto la
responsabilita', ma anche la paternita' degli scritti anonimi che pubblica.
La ringrazio della Sua offerta di pubblicare un mio articolo di "replica", ma,
come Le accennavo anche a voce, non credo proprio di dover replicare, ne' tanto
meno rendere conto delle mie dimissioni dal CE, ne' a Lei, ne' al Suo intrepido
collaboratore; quanto ai Suoi lettori, mi auguro che sappiano dare il giusto
peso a quelle che altro non sono che invettive anonime e rancorose, chiaramente
motivate da acredine e risentimento personali.
Ovviamente spero mi comprendera' se vorro' sentirmi libero di pubblicare la mia
versione dei fatti su altre testate, abitualmente meno propense a dare spazio ed
usbergo ad articolisti come il Suo "observer", ma non per questo meno
conosciute, serie ed obiettive della Sua; credo infatti che, alla fine dei
conti, ogni umana vicenda possa sempre essere ricondotta ad una questione di
stile.
Con la dovuta stima.

----------------------------------------------------------
Avv. Ignazio Guerrieri
Via G. Nicotera, 29
00195 - ROMA
E-Mail: guelex a tin.it
Tel.: +39-06-3217708;  Fax: +39-06-3223335



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe