Giorgio Griffini ha messo il dito sulla piaga

Control C master a CHIARI.NET
Mar 18 Dic 2001 13:11:57 CET


SE non riusciamo a impiantare un quadro normativo autonomo, coerente ed
efficace e sopra tutto TEMPESTIVO [non so... mi viene viene in mente la
giustizia sportiva] ALLORA magari forse ci conviene attestarci,
risolutivamente e per quel che ci riguarda, su ***chi primo arriva
prende*** - e sia in fine una superiore giurisdizione ORDINARIA, come
avviene per TUTTE le altre rivendicazioni terze a titolo di proprieta' o
uso, a dirimere.

Buon lavoro a tutti noi!
Giorgio Giunchi

P.S. E piacerebbe risentire in proposito pure le riflessioni *attuali*
del membro della lista ITA-PE Andrea Monti.

Antonio Ruggiero wrote:
>
> At 23.53 17/12/01, Giorgio Griffini wrote:
> >.....omissis....
> >Come assegnatario corrente certamente, ma permane il problema di una
> >possibile contestazione multipla. Allo stato attuale, non essendovi copertura
> >sull'argomento nelle regole, ipotizzo che la RA non accetti contestazioni per
> >un nome a dominio gia'  'contestato' , se cosi' e' (non riesco ad immaginare
> >ipotesi di comportamento diverse)  questo potrebbe impedire a chi ha una
> >legittima aspettativa di contestare il nome. In pratica posso registrare un
> >nome per danneggiare qualcuno ed un mio compare lo mantiene in
> >'contestazione' per anni e quel qualcuno non puo' fare nulla se non ricorrere
> >ad un giudizio.
>
>         Devo ammettere che a questo non avevo pensato. Mi ero limitato
> a due attori, ma la possibilita' che possa entrare in scenza un "compare"
> rende il "problema" ancora piu' grave.
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe