Risposta a E.Fogliani su contestazione RNA

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Ven 21 Dic 2001 09:06:49 CET


Griffini Giorgio ha scritto:
>
> Il problema e' quando la contestazione (il flag) e' solo strumentale e ad essa
> non segue da parte del contestante una effettiva azione di risoluzione.

La mia proposta del gennaio 2001 (quella FNP, per intenderci)  proprio
in questo senso.

> Non costringo nessuno, applico semplicemente una tecnica di analisi
> piuttosto consolidata ('Use Case'  Casi d'uso) che consente di verificare se
> una procedura assolve pienamente al suo compito. Se poi mi dici che le
> regole sono sempre state intepretate come mi stai dicendo, beh , scusa la
> franchezza,  ma il problema che la RA non desidera interpretare ma avere a
> disposizione regole che non si prestino a diverse interpretazioni e che le
> permettano di agire in tranquillita'. Per carita' contenta la RA contenti tutti,
> pero non mi sembra di essere l'unico che ha qualche dubbio nel caso
> specifico.

La RA fin'ora non ha mai posto problemi su contestazioni multiple. Non
mi risultano casi in cui le contestazioni multiple, che derivano dalle
vecchie regole, abbiano creato questi problemi.

> > Non pensi avremmo cose piu' importanti da discutere?
>
> Se parli da membro CE direi di si', avete sicuramente cose piu' importanti da
> discutere, tipo il nuovo statuto ad esempio.... se parli da membro NA non mi
> sembrava che il mio intervento fosse off-topic, deviante, sovversivo, offensivo
> o quant'altro.

Non ho detto che sia off-topic, deviante, sovversivo, offensivo o
quant'altro. Dico solo che non mi risultano problemi su questa faccenda,
quindi per ora e' una disquisizione su problemi puramente teorici. E se
volessimo discutere su questo tipo di problemi, possibili
interpretazioni, etc., ti asicuro che come giurista ne potrei porre
tanti da passarci settimane.

> Ho fornito semplicemente una interpretazione diversa in un
> punto specifico delle regole che secondo me puo' reggere e quindi rende
> evidente che le regole sono ancora passibili di interpretazioni ambigue o
> perlomeno incerte.  Se questo viene considerato come un comportamento
> che 'disturba' beh pazienza... i fatti sinora mi hanno dato purtroppo ragione...
> pazienza... vivo, vegeto  e metabolizzo uguale o quasi ormai....

Non e' questo. Hai posto una interpretazione diversa da quella sempre
seguita. La tua rilettura della norma crea un buco. Tu ti accontenti di
creare il buco, senza preoccuparti poi di suggerire come chiuderlo. Ti
ci siedi accanto compiacendoti di averlo inventato, sperando che
qualcuno ci caschi dentro e ti dia ragione.

Io parto dal presupposto che e' meglio che non ci siano buchi. se la
stessa norma puo' essere interpretata nel senso che il buco non c'e',
preferisco quella interpretazione. Tanto piu' quando so - avendo
contribuito a farla - che la norma e' stata pensata in quel modo, e non
per creare buchi o problemi a chicchessia.

> Io sto dalla parte delle regole ben fatte ed il piu' possibile esenti da rischi di
> possibili interpretazioni incerte. Per fare questo devo mettermi di volta in volta
> nei panni del Losco, del Compare, della RA, della NA, del terzo ignaro e
> quant'altro. . e scusami la battuta ma difendere ad oltranza un'opinione  -
> anche contro ogni possibile evidenza - e' piu' materia di lavoro per un
> avvocato :)
> Una possibile soluzione l'ho proposta contestualmente al commento al
> messaggio di A.Ruggiero. A me sembrava seria.

Hai scritto testualmente questo: "che il problema effettivo sia quello
di collegare
in maniera piu' rigida la 'contestazione nel RNA' alle PDR oppure
delimitare
in maniera precisa il tempo massimo per cui un nome rimane 'contestato
nel
RNA' senza che a tale stato segua una risoluzione (o un certificabile
avvio di
risoluzione) della contestazione."

La mia proposta art. 24, III comma proposta FNP, su
http://www.srd.it/fogliani/NA/ , era:
"Qualora la RA non riceva entro 30 giorni dalla contestazione
comunicazione dell'introduzione di un giudizio, di un arbitrato o di una
MAP relativa al nome a dominio contestato, la contestazione si considera
risolta."

E' molto diverso? no, salvo il fatto che l'ho proposto io 10 mesi fa....

Ciao,

    Enzo.


-------------------------->>>  <<<--------------------------
Avv. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.:  +39-06-35346935; Fax:  +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo - E-Mail: fog a fog.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe