DELEGHE - UNA SOLUZIONE?

Claudio Allocchio Claudio.Allocchio a ELETTRA.TRIESTE.IT
Ven 2 Feb 2001 09:40:48 CET


Buon giorno a tutti,

per le deleghe ci son vari modi "tecnici" di gestire la cosa, ma penso
che sia piu' importante ricordarsi di che cosa e' una delega: e' un
incarico di rappresentare i miei pensieri dato ad un altra persona. E
questa altra persona potrebbe anche trovarsi nella situazione in caso di
una votazione di dare voti diversi (1 si e 2 no per esempio) in base
all'incarico ricevuto.

Dal punto di vista pratico (come autoregolamentazione per questa volta, e
proposta per il seguito) posso suggerire:

 max di X deleghe per persona (da una stima presenti/delegati il mio X
 sarebbe un numero tra 3 e 5)

 la delega viene inviata in modo pubblico, ovverosia con CC alla lista,

 il delegato che la accetta mette in CC alla lista la sua accettazione
 (oppure la delega non viene considerata accettata).

 si stabilisce un termine per il "deposito" delle deleghe, che puo'
 essere anche il semplice tempo tecnico minimo per verificarle con la
 relativa accettazione. Non sto parlando di "giorni" ma anche di, nel
 migliore dei casi, 1 ora prima dell'inizio dell'assemblea.

Le indicazioni del delegante ovviamente possono essere sia espresse in
pubblico che in privato al suo delegato.

In questo modo tutti possono anche controllare se chi intendono delegare
e' disponibile per numero ammesso, etc..

Personalmente un "automatismo" troppo esasperato lo eviterai, proprio
perche' snatura un po' il rapporto delegato/delegante.


------------------------------------------------------------------------------
Claudio Allocchio             G   A   R   R          Claudio.Allocchio a garr.it
                        Project Technical Officer
tel: +39 040 3758523      Italian Academic and       G=Claudio; S=Allocchio;
fax: +39 040 3758565        Research Network         P=garr; A=garr; C=it;

     PGP Key: http://security.fi.infn.it/cgi-bin/spgpk.pl?KeyId=0C5C2A09



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe