R: COSA

Bruno Piarulli piarulli a REGISTER.IT
Sab 3 Feb 2001 12:35:40 CET


> -----Messaggio originale-----
> Da: Pierfranco Bini
> Oggetto: COSA

     [...]

> Il problema e' sempre lo stesso: se tizio registra
> carloazegliociampi.it la RA esegue senza batter
> ciglio, salvo POI chiedere al massimo controprova dell'identita' del
> registrante. Cosi', con i tempi tecnici e di intervento una pagina web
> offensiva nei confronti di un personaggio politico, per fare un esempio,
> potrebbe stare su anche diversi giorni.

Questo non e' esattamente corretto. Se non erro, c'era stato un veto sulla
discrezionalita' "a priori" della RA che spiega perche' la RA debba
procedere comunque alla registrazione e poi, se lo ritiene, chiedere i
documenti.

Ma questo non significa "automaticamente" che il dominio "funzioni" e possa
fare i danni che tu esemplifichi. Riporto qui una mia email di quel periodo,
dove suggerivo una piccolissima modifica alle regole di Naming, trovate il
resto sull'archivio della lista:

"13.2 Verifiche della Documentazione
- La RA puo', a sua discrezione, chiedere che le siano forniti i documenti
comprovanti quanto dichiarato nella lettera AR.
- I suddetti documenti devono essere fatti pervenire alla RA entro 30 giorni
dalla richiesta.
- Per tutta la durata della verifica, fino al sucitato limite massimo di 30
giorni, il dominio viene messo nello stato di SUSPENDED DOMAIN."

Il tutto e' poi spiegato tecnicamente con una successiva email che potete
vedere a http://www.nic.it/cgi-bin/wa?A2=ind0010&L=ITA-PE&P=R8636&m=5198.
Per i non tecnici, lo stato di SUSPENDED DOMAIN esiste gia' adesso nelle
regole attuali, vuol dire che il dominio resta assegnato a qualcuno ma la RA
rimuove le deleghe per cui il dominio non puo' essere utilizzato.

E' interessante notare che la RA stessa era favorevole a questa proposta,
vedi risposta di Denoth di alcuni giorni dopo:
"A seguito di uno scambio di idee con Piarulli, ritengo che la soluzione da
lui prospettata - di registrare e porre in "suspended domain" in attesa di
ricevere la documentazione che e' facolta' della R.A. richiedere - soddisfi
le esigenze dei clienti, dei provider/mantainer e quelle della R.A."

Trovate anche in questo caso l'originale in archivio a
http://www.nic.it/cgi-bin/wa?A2=ind0010&L=ITA-PE&P=R17676.



Saluti
Bruno Piarulli
------------------------------
Register.it by GOT.IT srl
tel +39 035 4243905
fax +39 035 4243898



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe