Registrazione dominio.

Mainteiner - Mediterranea Multimedia mntner a MEDITERRANEA-NET.IT
Lun 5 Feb 2001 11:40:05 CET


Hai perfettamente ragione ma si potrebbe essere educati e contro una certa
amministrazione anche in modo regolare esempio facendo passare solo le
notizie di comodo.
Prendo per esempio una tale città chiamiamola tiziocity essa ha una
amministrazione di centrodestra ed il dominio geografico regolarmente
registrato (comune.tizio.....) e mettiamo che un gruppo identificato di
centrosinistra ha registrato il dominio tiziocity.it e con esso mette in
rete esclusivamente le attività del suo gruppo nonchè tutto quello che è
l'attività politica della pripia area. Che nello stesso contesto costruisce
un sito sulla città più o meno come è quello ufficiale.
TUTTO QUESTO E' REGOLARE?
Mi sembra che tutti possono fare tutto e tutti possono fare niente.
Al contrario se una tale ditta vuole avere il propio nome associato al
geografico non può farlo se non andando dal registratore del dominio stesso.
esempio fiat.torino.it. Essendo torino.it dominio geografico lo può fare ma
se prendiamo Melfi? si può registrare fiat.melfi.it?


Antonio Caruso



----- Original Message -----
From: "Maurizio Codogno" <mau a beatles.cselt.it>
To: "Mainteiner - Mediterranea Multimedia" <mntner a MEDITERRANEA-NET.IT>
Cc: <ITA-PE a NIC.IT>
Sent: Monday, February 05, 2001 11:04 AM
Subject: Re: Registrazione dominio.


> On Mon, 05 Feb 2001 10:53:34 +0100
> Mainteiner - Mediterranea Multimedia <mntner a mediterranea-net.it> wrote:
>
> > Ma essendo Lei uno che ha scritto la CARTA perchè un nome di un comune
> > (esempio roma.it) può essere registrato da chiunque, quindi utilizzato
pro o
> > contro una amministrazione?
>
> *roma.it* non e` registrabile (essendo il nome di una provincia e`
> nell'albero geografico)
> Sono registrabili i nomi di comuni non capoluoghi di provincia (esempio,
> pomezia.it), ma d'altro canto in Italia ci sono troppe omonimie quindi
> sarebbe comunuqe impossibile riservarli in maniera univoca, ecco il
perche`
> dell'albero geografico.
>
> Inoltre, penso che un nome tipo pomezia.it usato contro un'amministrazione
> comunale potrebbe essere passibile di MAP.
>
> .mau.
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe