R: R: R: Verbale riunione del CE del 6 febbraio 2001

Pierfranco Bini bini a ITALIANWEB.IT
Mar 13 Feb 2001 14:53:04 CET


> Ti dico solo una cosa: tu mi hai chiamato in causa, affermando che la
riunione CE era stata fatta solo per me  e la mia proposta
> formale(?) io me ne esco adesso: pensala pure come vuoi, libero di farlo.
Ok, rileggendo il mail a Griffini ho visto che si poteva intendere cosi': in
realta' (e qui vedi tu se credermi o no) ci siamo riuniti *anche* per
questo, vista la contrapposizione (vera? fittizia? artefatta?) che si
evinceva dai messaggi in rete tre CE e RA

> Tu pensi che gli Enti Conduttori potevano mandare un loro rappresentante o
pensavi che fossi io? Pensalo pure.
Posso anche metter un cron che mandi ogni ora un messaggio di scuse, ma
pensavo di averlo gia' fatto... E' saltata fuori questa cosa, ed io sono
colpevole di non averla controllata. Lapidatemi pure (intanto pero' continui
a non spiegarmi il "gettar fango", che secondo me mostra chiaramente un
certo stato d'animo...)


> Non me la prendo nè con Griffini nè con Codogno, anzi, dò loro ragione
perchè già che c'eravate ed il numero legale non è contemplato,
> potevate pure deliberare sulla mia proposta come sulle altre proposte,
come vi avevo espressamente chiesto via e-mail.
Ok, finalmente ho capito: per te era meglio non farla, ma, dato che
c'eravamo, dovevamo decidere: tanto ci voleva a dire semplicemente questo
senza polemiche?
Come ho gia' detto a Guerrieri l'obiezione e' accettabile: spero abbiate
capito il perche' non siamo andati nel merito.

> bastava trovarsi per una volta tutti
> d'accordo ed annullare il CE. E senza di me, perchè (ripeto) io non sono
un membro del CE
E se poi qualcuno ci saltava alla gola con lo statuto in mano?

> Non avete voluto farlo? Pardon, alcuni membri non hanno voluto farlo?
> Amen. Spero sia stata comunque una bella conversazione.
Non lo e' stato, credimi, c'e' molta amarezza in questo momento tra chi vuol
fare qualcosa...

> Non so se riuscirò a non rispondere a certi messaggi (mannaggia, ci stavo
riuscendo, che ti salta in mente di chiamarmi in causa?) :-)
> ma ritengo che sia inutile blaterare oltre.
Beh mi spiace sinceramente, ma non so dove tu ti sia sentito toccato: non
avevo il benche' minimo intento polemico. Anzi, ce l'avevo con Giorgio....

> Questo vale anche per i tuoi "focal points"  in previsione dell'assemblea:
non è il momento di perdersi in discussioni, ma di decidere.
Qui non mi trovi assolutamente d'accordo: ogni volta ci si trova incartati
nella stessa questione.
Secondo me il CE ha la funzione di rappresentare la NA, non di proporre
modelli a ripetizione finche' le critiche della lista non siano tali da
imporre un veto.
Sai quante volte ci si trova davanti ai problemi che tu hai giustamente
definito "focal points" senza, tutto sommato, un'idea precisa di quello che
desidera veramente la lista?
Io non ho problemi ne' a proporre cose impopolari, ne' a vedermele bocciate
(vedi arbitrato obbligatorio), ma non sono qui a scaldare sedie: dobbiamo
far andare avanti le regole nel modo piu' ragionevole e aderente alle
necessita' degli utenti.

 > A giudicare dallo scarso traffico in lista in questi giorni, credo di
essere in buona compagnia in questo orientamento e ciò mi rincuora.
E invece a me deprime, soprattutto se paragonato al traffico distruttivo:
secondo me non dovrebbe esistere un messaggio critico senza una
contemporanea proposta costruttiva.

> Tu mi chiedi il piano Sergi? E' semplice: chiaccherare meno e decidere di
più. In poche parole, efficenza.
Riconoscerai pero' che e' utile pensare prima di decidere, anche solo a
quello che si sta decidendo.
Altrimenti utilizziamo un bell'algoritmo e siamo tutti a posto. Peccato che
non ci sia riuscito nessuno in migliaia di anni di storia del diritto e
delle organizzazioni sociali...

> Non ti chiedo qual'è il piano Bini, ho il sospetto che lo leggerò nella
tua mail di ricandidatura al CE.
Il mio "piano" e' sempre lo stesso da quando sono nel CE, da buona
cariatide: mediare tra le esigenze delle parti in causa, eliminare la carta
per quanto possibile e non cascare nell'errore di deregolamentare tutto.
Semplice, no? E' difficile pensare che questo consegni la NA nelle mani dei
politici.
Bando all'ironia, caro Lapo, (ci casco sempre anch'io): invece che proporre
ovvieta' come "efficienza" o "decisioni rapide", aiuteresti me, il CE, la NA
e tutta la comunita' Internet italiana con proposte concrete sulle regole,
non solo come quella che hai fatto per sanare un "baco" effettivo, ma anche
su altri aspetti quali LAR, ecc.

Con la mano tesa,

Pierfranco Bini



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe