informazioni

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Gio 15 Feb 2001 12:32:32 CET


Giusto perche' si sappia:
scrivo cio' che voglio dove voglio e quando voglio.
Chi cerchera' di fermarmi dovra' farlo fisicamente o legalmente ma
non certo con minacce o email come questa.
La RERA becca un miliardino all'anno e questa non e' la prima
risposta indegna che vedo. Una l'ho sentita dal Sepia durate la
riunione farsa dei contributori dove a detto che la rassegna stampa
la RERA la fa come vuole (io aggiungo censurando) ad una giusta
obiezione di Andrea Mazzucchi.
Se la RA pensa di prepararsi alla gestione Ministeriale dei nomi a
dominio come vuole il disegno di legge in discussione allora
continui pure cosi' altrimenti invece di prendersela con me che
evidenzio il problema riprendente chi lo causa.
Sono davvero seccato dal modo di fare che ha la RA: se le cose
non vanno non e' colpa di chi lo segnala ma vostra e solo vostra.
Ho ricevuto email private dell'utente che mi rigraziavano finalmente
della risposta a questo punto mi chiedo perche' avendo voi
stanziato 1000 milioni all'anno debba poi rispondere io.
Comunque sia l'ultima volta che qualcuno della RA si permette di
dirmi cosa posso scrivere o meno ho tollerato anche troppo questo
modo di fare da medioevo.
Saluti.



On 15 Feb 2001, at 10:47, Valeria Rossi wrote:

> Mi chiedo, Alessandro, se sia possibile per te ed altri che mail di tale
> tipo, se proprio vuoi scriverli, tu possa mandarli direttamente alle
> persone interessate e non alla lista.
>
> Saluti
>          Valeria
>
> At 16.08 14/02/01 +0100, you wrote:
> >On 14 Feb 2001, at 15:43, IT-NIC Hostmaster wrote:
> > > Salve,
> > > la informiamo che le Regole di Naming non prevedono ne' la vendita ne' la
> > > compera dei nomi a dominio .it.
> > > Se si riferisce al costo del contratto col maintainer, la invitiamo a
> > > rivolgersi direttamente a quest'ultimo.
> >
> >Caspita la Sig.ra Cristiana dovrebbe lavorare in un Ministero in
> >qualche Stato in cui vige una bella dittatura :)))
> >Questo sarebbe il modo di spiegare ad un utente che chiede lumi?
> >Io provo vergogna a dover leggere simili risposte.
> >Insomma l'utente chiedeva:
> >1) Ci sono prezzi di base per la vendita del nome a dominio? La
> >risposta e' no il mercato e' libero (che accidenti vuole dire le regole
> >di naming non prevedono ne' la vendita ne' la compera dei nomi a
> >dominio? E' vero si chiama trasferimento ed e' la somma della
> >vendita e della compera, cioe' come vorrebbe l'Italiano: l'acquisto.)
> >2) Dove posso avere maggiori infomazioni? E la risposta della
> >RERA della RA e' presso il maintainer (cioe' uno dei 1500 o uno in
> >particolare?). Non era meglio dire che maggiori informazioni si
> >trovano al sito http://www.nic.it/NA/
> >Inoltre se non si mette il Sig. Bogazzi in copia negli indirizzi egli
> >non sapra' mai della Vostra risposta. Non mi sembra cortese verso
> >il cliente.
> >Con tutti i soldi che si spendono per la RERA ci si aspetterebbe
> >almeno un servizio minimo e rispettoso degli utenti e non risposte
> >da prima Repubblica.
> >Saluti.
> >
> >Alessandro Nosenzo



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe