Proposta FNP nuove regole di naming

Control C master a CHIARI.NET
Gio 22 Feb 2001 12:04:38 CET


La proposta Fogliani-Nosenzo--Piarulli, ci consente, nella sua
articolazione, tutti (o quasi) gli approfondimenti del caso: questo e'
il mio.

ARBITRATO

Sono uno dei 21 gatti che a Bologna (contro ogni mio pre-giudizio civile
e per l' unica volta in vita mia) aveva votato a favore di un arbitrato
obbligatorio: vediamo un po' se in Italia si riesce ad impiantare un
Problem Solving autoritario trasparente coerente e veloce (mi ricordo
come contrattavano certi sindacalisti di vecchia e buona scuola: pochi
soldi, maledetti, e subito!). Non e' andata.
Ma non e' che oggi siamo alla perfezione: continuo a pensare che il
Comitato di Arbitrazione e gli Enti Conduttori, rischiano di apparire,
agli occhi di un utente normale, e quindi a miei,  un tipico doppione
italico.  Non si puo' proprio semplificare? Oppure: non si possono
differenziare le funzioni (ad es. il Comitato di arbitrazione non
potrebbe funzionare ESCLUSIVAMENTE come secondo grado o cassazione per
le delibere degli Enti)?


FINANZE


"Non ci sono quindi (perche' non le abbiamo discusse neppure in linea
generale) quelle (ndr: MODIFICHE) relative al bilancio ed aspetti
finanziari ..."

Io un' idea ce l' avrei.... Quando l' ordine di grandezza di sviluppo di
una organizzazione passa in due dozzine di mesi dalle migliaia alle
centinaia di migliaia - ci sara' pure una qualche misura organizzativa
da prendere.
Saro' breve: per me e' cosa buona e giusta che la RA (e se ce ne saranno
altre, ogni RA) dia alla NA (che invece deve essere una sola a fare le
regole per tutti)   un soldino per ogni registrazione.
E visto che ci siamo potremmo anche definire nella sede propria
(Assemblea) e nel modo proprio (per alzata di mano) che un soldino  lo
versino annualmente i membri della NA  perche' e' cosa buona e giusta
oppure che non lo versano perche' si pagano gia' le trasferte.


SPAM
"...non sono considerati posta elettronica non sollecitata il primo
singolo messaggio inviato al fine di stabilire con il destinatario un
contatto di corrispondenza..."

Forse alla fine si arrivera' proprio li'.
Ma poiche' si tratta di una alternativa forte alla attuale Netiquette
penso sarebbero opportune in lista:
*** una documentazione di come si fa nel resto del mondo
*** un approfondimento esplicito di motivazioni da parte di
Fogliani-Nosenzo-Piarulli  (un po' come si fa nelle relazioni che
accompagnano le leggi).

P.S. COORDINAMENTO

Anche gli eventi degli ultimo mesi militano a favore di uno stretto
interscambio degli organismi partecipi della Mission Internet: premessa
ogni rispettiva autonomia,  perche' non prevedere nello Statuto una
partecipazione incrociata  di  rappresentanti  alle riunioni degli
organismi esecutivi della NA e dell' ISOC ?

Grazie,

Giunchi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe