Quello che non vedrete mai...

MBTLC picchio a COURMAYEUR.VALDIGNE.COM
Mar 27 Feb 2001 18:22:40 CET


Anche io da piccolo ISP sono MOLTO preoccupato. Prima ci chiudono il
mercato e poi ci tolgono i dominii. Chi di voi, piccoli ISP, non ha un
dominio che richiama il territorio? Che ha acquistato a 70$ da NS e che
ora e' fonte di reddito e di visite?

        Chi potra' piu' consigliare un nome a dominio ad un proprio cliente
senza paura di dover sborsare migliaia di euro in multe e/o avvocati?

        Insomma io ho pagato le tasse sui soldi guadagnati vendendo servizi
anche grazie al fatto che ho investito su nomi a dominio che oggi
potrebbero essere illegali.

        Inoltre eventuali domini di comuni.tld potrebbero essere acquistati da
uno straniero che quindi potrebbe farci le scarpe... e noi paghiamo...
le multe, le tasse e ......

        Mi fermo

        Un ciao a tutti
Picchio

Luca D.M. wrote:
>
> ****
> Ipotetica E-mail a tutti gli attori coinvolti
> del mondo internet .it dal Presidente della Naming Authority
> ****
>
> Gentili amici, cari collaboratori,
> è giunto uno dei momenti più difficili della storia
> dell'internet italiana.
>
> Come saprete, in queste ore il Parlamento sta
> decidendo regole ed imposizioni che, se approvate,
> stravolgeranno il nostro modo di operare nel settore.
>
> Sono consapevole della mia responsabilità attuale,
> dell'incarico che voi mi avete affidato, e fino
> all'ultimo non voglio deludervi ma anzi combattere,
> al vostro fianco, per salvare una delle regole
> basilari della Rete nel mondo: la libertà.
>
> Come ci siamo detti più volte, soprattutto negli
> ultimi mesi, le nostre regole avevano un solo
> grande difetto: non esistevano sanzioni (a parte
> l'eventuale revoca del dominio in oggetto).
>
> Il Governo, chiamato a provvedere laddove noi NON
> ci sentivamo autorizzati ad agire, ha invece creduto
> che fosse, bontà sua, utile e giusto creare una
> legge così restrittiva che probabilmente danneggerà
> un po' tutti, e soprattutto i più "piccoli".
>
> Detto questo mi sento in dovere di fare un ultimo
> estremo tentativo, primo che tutto si compia.
>
> Domani stesso, mi presenterò al Governo, o meglio,
> in Parlamenteo, personalmente, con una breve lettera
> che qualcuno dovrà leggersi e leggere durante
> il dibattito finale relativo a questa legge, secondo
> tutti noi ingiusta. Vorrei poter contare sul vostro
> supporto morale in un momento così difficile per me
> ma so che non a tutti sarà possibile rispondermi
> per tempo. Data la funzione che ho, e
> che mi avete affidato, mi assumo tutte le responsabilità
> per questo atto, che dal profondo del mio cuore
> credo giusto e dovuto a persone che, come voi,
> vivono ogni giorno con l'impegno di crescere
> l'internet che sarà il presente ed il futuro per noi
> e per tutti i nostri figli.
>
> E' un tentativo, forse da "eterno romantico",
> ma è tutto quello che posso fare.
> Se andasse male, quando sarò di ritorno, mi dimetterò
> e lascierò a voi la scelta; credo che sia la cosa
> più onesta da fare, ed internet mi ha insegnato,
> CI ha insegnato, che è tramite l'onestà e le regole
> morali che una vera società si deve ergere.
>
> Buon Lavoro ed in bocca al lupo a tutti voi.
> Con affetto, il vostro Presidente.
>
> ***
> questo è quello che non troverete mai nelle vostre caselle e-mail
>
> prossimamente invece, se andasse davvero male, troverete un
> comunicato, ma chissà com'è, ho paura che non abbia gli stessi
> contenuti.
>
> Chissà.
>
> Luca D.M.

--
Picchiottino Roberto
Monte Bianco TLC
st. Entreves, 23 11013-Courmayeur (AO)
mailto:picchio a mbtlc.it http://www.mbtlc.it/



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe