R: Domini esteri e titolari italiani

Alfredo E. Cotroneo alfredo a NEXUS.ORG
Mer 28 Feb 2001 17:52:08 CET


Ciao,

E' solo una proposta e una semplificazione estrema, pero' non mi pare che
si sia posto finora il problema di una libera concorrenza nel mercato dei
provider, anzi come stanno andando le cose il mercato si sta chiudendo
attorno ad un oligopolio, che guarda caso gira attorno alle ditte che fanno
telefonia.

I cavi per me li potete sempre tirare anche voi, poi pero' si potrebbe
vietare di farvi rivendere gli accessi dati, e obbligarvi a scegliere: se
volete fare fonia non vendete dati e vice versa. Un po' come chi ha testate
editoriali, non puo' avere reti televisive. Cosi' ci sarebbe piu' spazio
per tutti e libera concorrenza, altrimenti e' ovvio che chi ha gettato i
cavi e li gestisce puo' dettare le politiche dei prezzi e ovviamente
offrire l'accesso al cavo ad un prezzo minore di tutti. Lo so e' un
ragionamento difficile, visto che anche la fonia dovrebbe convergere sul
Voice over IP ....

Va da se' che chi tira i cavi saranno per forza di cose sempre e solo i
soliti dieci o venti perche' non e' possibile che ognuno faccia il suo
buco, e quindi il mercato si andra' per forza a restringere intorno a quei
pochi.

Una regolamentazione del genere mi pare dia spazio a tutti e favorisca la
libera concorrenza, ma se ne potrebbero studiare altre ;-)

Ciao,

Alfredo

At 14:15 28/02/01 +0100, you wrote:
>Visto che siamo in tema (vedi leggi e decreti approvate in questi ultimi
>giorni), perche' non proporre la incompatibilita' tra gestori di telefonia
>e ISP ????
>
>Ciao Alfredo
>
>e cosė bisogna tirare due volte i cavi, non basta il fatto che abbiamo
>dovuto fare + buchi per cablare milano che per fare la metropolitana?
>
>ciao

--
Alfredo E. Cotroneo                  PO Box 11028, 20110, Milano, Italy
Phone: +39-335-214-614 (try first) / +39-02-266-6971
email: alfredo a nexus.org                          fax: +39-02-706-38151



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe