Aggiornata la pagina "presentazioni" NA

svp_crdd_it svp a CRDD.IT
Mar 10 Lug 2001 19:14:47 CEST


Riccardo Roversi ha scritto:
>
>  Converrai con me sul fatto che spiegare il successo di CRDD
> (già Studio Fogliani, già e-Solv, già Studio Veglianti Piacentini....) sulla
> base della particolare qualificazione dei saggi è un modo un po' ridicolo di
> affrontare il problema.  Forse sarebbe stato più serio esaminare il motivo
> per cui i saggi di CRDD (già Studio Fogliani, già e-Solv, già Studio
> Veglianti Piacentini....) sono tanto qualificati.

Cosa c'entra lo Studio Fogliani con CRDD? E' anche lui un ente
conduttore tuttora abilitato. Mi sembra che questo "inserimento" dello
Studio Fogliani fra le "radici" da cui deriverebbe CRDD abbia il solo
scopo di giustificare la polemica che avete iniziato per dichiarazioni
che hanno a base dati di fatto non smentiti.

E' un dato di fatto che CRDD ha ricevuto piu' procedure degli altri
enti; ma uno che ne ha ricevuto piu' di altri deve pur esserci, no? Enzo
Fogliani, a quel convegno, ha espresso una sua opinione sul perche' il
mercato si sia orientato in quel modo; opinione che tutti possono
valutare come credono, ma che ha senz'altro una sua base, visto che i
curricula dei saggi sono pubblici. In questo, Arbitronline mi sembra non
dovrebbe dolersene, visto che 5 suoi saggi sono gli stessi di CRDD, e
che quindi entrano nella valutazione delle "competenze".

Nulla impedisce, sulla base degli stessi oggettivi dati di fatto, che
chiunque altro faccia le proprie valutazioni (rilevando, magari, come
Arbitronline abbia piu' saggi di sesso femminile di CRDD e sia quindi
discriminato per tale motivo...) e le esponga ad un convegno. Sta poi al
lettore giudicare sulle opinioni espresse.

Saluti,

    dott. Alfredo Veglianti


----------------------------------
CRDD -  Centro risoluzione dispute domini s.r.l.
Via Cavour, 58 - 00184 Roma RM
e-mail: svp a crdd.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe