Procedura di riassegnazione

Rossi, Pietro prossi a WILLKIE.COM
Gio 14 Giu 2001 16:08:10 CEST


Gentili Dottori e Dottoresse,
Con la presente desidero sapere se la Registration Authority considera anche
una società extracomunitaria legittimata ad attivare la procedura di
riassegnazione al fine di ottenere solo la cancellazione del domain name
utilizzato in mala fede da un italiano. Chi scrive è a conoscenza che in
conformità dell'art. 4 del Regolamento della Naming Authority, la società
extracomunitaria non può essere la nuova assegnataria del domain name. Ma
ciò che vorrei sapere è se la RA estende il requisito dell'appartenenza alla
Comunità anche al fine dell'attivazione della procedura di riassegnazione
finalizzata ad ottenere la sola cancellazione del domain name lesivo del
marchio altrui.
Vi ringrazio in anticipo e attendo una Vostra cortese risposta.
Distinti saluti.
Avv. Pietro Rossi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe