CYBERSQUATTING - SU SEGNALAZIONE

R-Alessandra Ferri mcr a MCR-RICERCHE.IT
Ven 29 Giu 2001 12:55:02 CEST


Vi sono dei casi in cui l'illecito accaparramento del nome altrui Ŕ
talmente palese che anche il ricorso alla procedura di riassegnazione
appare, in linea di principio, 'ingiusto' e troppo oneroso: le spese sono a
carico del ricorrente che, caso mai volesse recuperarle, dovrebbe adire
l'autoritÓ giudiziaria ordinaria con conseguente aggravio di spese e
perdita di tempo.

     Segnalo solo che ho recentemente appreso che in Danimarca la board of
     appeal for domain names (costituita dalla Difo) restituisce al
     ricorrente il costo della procedura (di 500 corone pari a L. 130.000)
     nel caso in cui il ricorso sia totalmento o parzialmente accolto.

     Saluti



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe