R: La risposta di Passigli.

Ignazio Guerrieri iguerrieri a PRONET.IT
Ven 2 Mar 2001 10:39:59 CET


Mario Chiari ha scritto:

>[ricevo da un collega, non ho modo di controllare direttamente all'ANSA. Da
>rispondere?]
>
>.......
>>
>>R ECO S0A S41 QBXX
>>INTERNET: PASSIGLI, LEGGE SU DOMINI CONTRO ACCAPARRAMENTI
>>
>>   (ANSA) - FIRENZE, 28 FEB - Il sottosegretario all' Industria  Stefano
>>Passigli sostiene il progetto di legge ''che intende   difendere Internet
>>eliminando l' illecito accaparramento di   migliaia di nomi a dominio'' e
>>attacca ''quanti frappongono   ostacoli alla sua approvazione''.
>>   ''In Italia - afferma Passigli - si e' verificato un illecito
>>accaparramento di migliaia di nomi a dominio da parte di   speculatori che
>>intendono rivenderli ai legittimi titolari   realizzando cospicui profitti
>>al limite del ricatto. Dato lo   stato della giustizia civile, rientrare
in
>>possesso di tali   domini tramite un' azione giudiziaria significherebbe
per
>>i   legittimi titolari attendere anni e anni. Tutti i principali   Paesi,
a
>>cominciare dagli Usa, hanno adottato norme per colpire   il cyber
squatting,
>>per colpire cioe' l' occupazione abusiva dei   nomi a dominio. Questo e'
>>quanto fa la proposta di legge oggi in   discussione in Parlamento''.
>>   ''Nessun controllo politico sui contenuti dunque - conclude
  Passigli -,
>>ma solo una norma che impedendo un vero e proprio   ricatto assicuri la
>>liberta' dell' uso in rete e del proprio   nome o marchio. Chi afferma il
>>contrario mente per difendere il   proprio personale tornaconto economico
>>fondato su di un vero e   proprio abuso. Chi in buona fede non ha saputo
>>assicurare un   corretto funzionamento della rete, attraverso
>>l'autoregolamentazione farebbe meglio a tacere per non   confondersi con
>>veri e propri profittatori''.
>>(ANSA).
>>
mah, personalmente sono convinto che la vera frittata l'abbiamo fatta quando
abbiamo tolto ogni limite al numero di domini registrabili, senza aver
debitamente adeguato le regole di naming ad una situazione del genere.
certo, poi bisognerebbe spiegare a questo ineffabile signore (o meglio, al
suo intervistatore) che l'assurdita' di questo farraginoso ddl non e' dovuta
alla sua ambiziosa pretesa di contenere il cybersquatting, quanto piuttosto
al fatto che, attraverso la creazione di questa mostruosa commissione, il
funzionamento di internet in Italia verrebbe tristemente imprigionato dalla
longa manus statale, con tutte le relative nefaste conseguenze, non ultime
quelle sul piano dell'efficienza e della celerita' del meccanismo.
mala tempora currunt.
Ignazio Guerrieri
----------------------------------------------------------
Avv. Ignazio Guerrieri
Via G. Nicotera, 29
00195 - ROMA
E-Mail: iguerrieri a pronet.it
Tel.: +39-06-3217708;  Fax: +39-06-3223335



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe