Risposte varie su 'Veniamo al dunque...'

Luca D.M. lucajob a TIN.IT
Lun 5 Mar 2001 16:55:09 CET


(...)
>Come ho messo in premessa e' un prototipo/bozza e come tale non ha nessuna
>pretesa di essere rispondente da subito al comune sentire della NA. E' per
>questo che ho sollecitato commenti, regolarmente pervenuti, ai quali
>voglio far seguire alcune precisazioni.
(...)

Io sono d'accordo su questa proposta. Non è la salvezza, ma come ci siamo
detti più volte, è necessario agire e non "solo" parlare.

Per quanto riguarda i contenuti, personalmente sottolineerei che
l'aiuto del governo non deve essere a 360 gradi ma dovrebbe attenersi
alle reali esigenze del settore: creare sanzioni amministrative *certe*
al fine di scoraggiare chi intende disattendere le regole della NA.

Una legge insomma che legittimi la NA, e le sue regole (frutto di anni
di lavoro) invece che affossarne i principi.
Il governo dovrebbe, al massimo, solo monitorare la situazione.

Per quanto riguarda l'ipotesi di blocco, più che specificare come o cosa
farà la NA ed i mnt in segno di protesta, segnalerei la possibilità
di una paralisi forzata (non meglio definita). Come ovvio, la paralisi
non nascerebbe nell'intento di danneggiare governo o ditte ma solo al
fine di sensibilizzare l'opinione pubblica su quello che consideriamo
un'esagerazione legislativa.

Credo che a nessuna forza politica farebbe comodo, in campagna
elettroale, una pubblicità negativa da parte del mondo internet.
Se passasse, dovremmo comunque, oltre alla protesta, segnalare quali
partiti politici sono stati responsabili di simile assurdità. (Chi
l'ha proposta, chi l'ha votata, etc.) Forse è un buon deterrente.
Ne sono consapevole: non dovremmo "fare politica" ma nessuno ha
chiesto ai politici di "fare l'internet".

>Mi sarei aspettato piu' indicazioni di supporto/dissenso sul discorso

E' quello che dicevo io: o la gente dorme, o non è stata abbastanza
sensibilizzata sull'utilità di ITA-PE. Può anche essere che in tanti
mesi molti "abbiano già dato" ma questo è un momento in cui tutti
dovrebbero dare, o ri-dare, il loro contributo costruttivo.
Speriamo in bene.

A proposito: GRAZIE Griffini per l'iniziativa!

Luca D.M.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe