cosa faro e cosa faccio io.

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Mer 7 Mar 2001 15:03:54 CET


On 7 Mar 2001, at 14:11, Claudio Allocchio wrote:
> Gentili signori,
> continuate pure a parlare di quello che faccio, che non faccio, etc...

Credimi non facciamo altro giorno e notte parlare di te.
Mi chiedo se fra tanti laureati in lista c'e' anche qualcuno che se ne
intende e che possa capire di che malattia si tratti. Per la quale i
migliori auguri (non alla malattia ma a te sia chiaro !) :))

> come ben sapete, certamente non perdo il mio tempo a rispondere a molte
> cose che ritengo si commentino da sole da parte di chiunque abbia un
> minimo di intuito e conoscenza delle cose.

Meno male che non perdi tempo ho dovuto mettere il tuo email
nella black-list per non trovarmi 200 messaggi da te solo oggi.

> ritengo di star facendo il mio lavoro come si deve, e continuo a farlo.
> e ritengo che tanta insistenza perche' mi faccia da parte sia una
> motivazione in piu' per restare dove sono e continuare a far funzionare
> le cose, situazioni esterne permettendo, per l'Internet in Italia e nel
> mondo.

Vedi caro Presidente non devi decidere se restare o meno, ma
dobbiamo decidere se eleggerti o meno, sempre se ti candiderai.
Fa una piccola differenza fra democrazia e dittatura forse ti e'
scappata una frase infelice vero?

> ritengo anche che sia giunto il momento di cercare per tutti di vedere
> apertamente alla prossima assemblea che cosa c'e' davvero dietro certe
> posizioni.

Eccolo non facciamo dietrologia e poi la fa lui per primo. Ma figurati
cosa vuoi che me ne freghi a me dei nomi a dominio Internet
guadagno un sacco di soldi facendo il broker assicurativo e se ho
dedicato tempo alla NA non e' per metterlo nel mio curriculum ma
solo per passione cosi' come 20 anni fa ho costituito l'associazione
dei broker assicurativi, niente di piu' e senza interessi personali.
Se pero' cominciamo a fare il gioco della dietrologia stai attento
che forse sei un po' malmesso rispetto alla mia linda posizione.
Dai facciamo cosi' se ti fai da parte ti faccio costruire un
monumento a fianco di quello della Paolini che sta facendo fare
Enzo.

> quindi invito tutti coloro che hanno qualcosa da dire, e che forse non
> osano dirlo, a farlo senza troppi problemi.
> che vi piaccia o no, oltre ad un tecnico, sono anche implicato in molte
> questioni di governance, e se forse il mio stile di pubbliche relazioni
> non e' "da campagna elettorale", ritengo che questo sia un pregio, e non
> un difetto.
> Quindi, come avevo detto al CE in dicembre, suscitando le ire di
> qualcuno, ma la vogliamo smettere di fare chiacchere e polemiche e lavoriamo?

Certo armiamoci e partite. Lavorare ma se non hai fatto un tubo
finora salvo che favorire la crisi del CE appoggiando una direttrice
che come te lavora al GARR ma che non ha saputo fare nulla. Un
minimo di pudore non ce l'hai?

> adesso arrabiatevi pure...

Figurati arrabbiarmi se non ti inventi qualcos'altro con questa
robetta non ci riesci. A Roma dicono: me rimbalzi. :))
Possibile che non riesci a fare di piu'.?

Saluti.

Alessandro Nosenzo



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe