Assemblea e Candidatura CE

Roberto Fantini Perullo - Agenzia ANSA roberto.fantini a ANSA.IT
Mer 7 Mar 2001 17:12:16 CET


Dato che non so se il mio precedente messaggio di partecipazione e
candidatura al CE e' prevenuto a tutti (questa mailing list ha il
difettuccio di non "rispedire al mittente" il messaggio mandato in lista, se
e' una mancanza prego il gestore della lista di ripristinare la funzione),
ribadisco, oltre alla mia partecipazione all'assemblea del 16 marzo, anche
la mia candidatura al CE. Inviero' in seguito le motivazioni della mia
candidatura.

Io potrei anche candidarmi alla presidenza della NA, ma credo che per farlo
e' necessario sapere quali sono gli strumenti che attualmente il presidente
ha in mano: uno "staff", un qualche organismo di supporto che gli permetta
di svolgere sia il suo lavoro abituale che quello di presidente, che
soprattutto in casi e in tempi come questi e' estremamente impegnativo.
Candidarsi cosi' "alla cieca", soprattutto ad una carica come quella di
Presidente della NA e' come andare "al macello", senza sapere esattamente il
campo d'azione della carica in questione. Invece sarebbe opportuno che il
Presidente abbia intorno una sorta di vicari, uno o due, eletti
dall'assemblea, che possono occuparsi delle cose dove, per impegni e per
competenze e/o conoscenze, il presidente stesso non e' in grado di
assolvere. Gia' tempo addietro dissi che era necessario una specie di
"ufficio stampa" o comunque di rapresentanza della NA, per rendere pubblici,
non solo agli addetti ai lavori ma anche agli "altri", i documenti prodotti
sia al CE che dalla presidenza della NA. Il sottoscritto e' un dipendente di
agenzia di stampa e in questo campo ho una certa esperienza, anche se non
propriamente diretta (non sono un giornalista professionista anche se ho
scritto - e molto, soprattutto di Internet - su riviste specializzate
svariati anni fa).

Scusate se mi sono lasciato prendere la mano dalla tastiera, ma spero di
aver fatto capire il mio pensiero. Come potete constatare, io non sembro
partecipare attivamente alle discussioni della lista, ma vi assicuro che
leggo tutto e archivio tutto, e certe cose uscite dal CE e messe nelle norme
attuali, io le avevo dette in tempi non sospetti e soprattutto prima che le
"famigerate" regole attuali fossero rese attive (chi si ricorda la "notte
dei fax bollenti"?).
Comunque, speriamo che il DDL Passigli sia "giubilato" dallo scioglimento
delle Camere.... Pero', se cosi' fosse, vuol dire che abbiamo un'ultima
possibilita' per non farci scippare Internet dallo Stato!

Saluti a tutti e buon lavoro.

Roberto Fantini Perullo - ANSA.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe