Candidatura alla Presidenza della NA

Bruno Piarulli piarulli a REGISTER.IT
Ven 9 Mar 2001 13:17:58 CET


Voglio con questa email "formalizzare" la mia candidatura alla Presidenza
della Naming Authority. Andrea Monti (se non ricordo male :-) ha ragione
quando dice che la serieta' di una candidatura non dipende dal momento in
cui viene posta, ma sono certo che anche lui converra' che lasciare ai
membri della NA il tempo per valutarla con calma e' quantomeno un segno di
cortesia, e soprattutto e' .. funzionale :-).

E per dare subito qualcosa da "metabolizzare" ecco le cose che ho scritto in
ITA-PE dalla liberalizzazione del 1999 (+/-), anche ad uso dei nuovi
arrivati in lista:
http://www.nic.it/cgi-bin/wa?S2=ita-pe&L=ITA-PE&q=&s=&f=piarulli&a=1+decembe
r+1999&b=.

Credo che quasi tutti ormai sappiano quale e' la mia attivita', e la
signature della mia email puo' dissipare i dubbi a chi ancora non lo sa :-).
Questa attivita' mi porta alcuni indubbi vantaggi:
- ho contratti (e rapporti) con quasi tutte le Registration Authority
europee, dal punto di visto del Maintainer (o come viene chiamato con le
altre RA). E' cioe' un'esperienza operativa e diretta di come funzionino le
altre RA. Altre persone in lista hanno contatti frequenti con le stesse RA,
ma sono sempre rapporti tra "colleghi", non da utilizzatori. Non cioe' da
persone che possano valutare il funzionamento delle loro procedure,
conoscendone pregi e difetti.
- partecipo da alcuni mesi alle attivita' di EC-POP e aumentero' sempre piu'
la mia partecipazione diretta a tutte le iniziative relative al .EU.
- il recente accordo concluso con un'altra societa' italiana ci ha di fatto
fatti diventare "Registrar" per i .COM, ed e' un utile punto di vista in
piu'.
- l'esperienza della gara per i nuovi gTLD dello scorso novembre mi ha ormai
reso addicted :-) alle attivita' di Icann. Giusto ora, oggi, sto
partecipando al meeting trimestrale di Icann.
- ho e sempre piu' avro' contatti e rapporti con le istituzioni, perche'
progetti di legge come quello dei giorni scorsi non abbiamo piu' a
ripetersi. E' inutile nascondersi dietro qualche falso "purismo", i nostri
interessi (come azienda, intendo) nel mondo dei domini stanno diventando
troppo grossi perche' noi si possa ignorare istituzioni e governi.

Come estrazione professionale vengo dal marketing e dalla comunicazione,
anche se un minimo di competenza tecnica l'ho ormai acquisita "sul campo".
Di certo, comunque, non ho le capacita' di un programmatore o di un
sistemista.

Come Presidente mi impegno a:
- rispettare lo statuto. Sembra retorica, e' vero, ma con .. i tempi che
corrono, meglio ribadirlo.
- spingere, stimolare, incentivare, invogliare, ecc. ecc. a che lo statuto
venga cambiato in fretta da una task force ad hoc, con la relativa
approvazione assembleare. Quando questo dovesse avvenire, e' ovvio che la
mia presidenza decadrebbe e si dovrebbe votare nuovamente un presidente.
- spingere, stimolare, incentivare, invogliare, ecc. :-) a che il CE rediga
nuove regole di Naming da far approvare all'assemblea. In fretta.
- spingere, stimolare, incentivare, invogliare, ecc. :-) a che, durante
l'assemblea del 16, venga delegato al CE l'incarico di redigere un nuovo
statuto, senza creare una task force diversa. Meglio avere un gruppo di
persone veramente "committed" su nuovo statuto e nuove regole di naming,
piuttosto che 2 distinti gruppi di persone, solo per "l'idea" di far cosi'
partecipare piu' persone alle attivita'. Non funziona.

A questo proposito, 2 parole riguardo il CE. Nelle settimane scorse ho avuto
contatti con alcuni membri della NA per valutare la possibilita' di
costruire un gruppo di persone "operative", una sorta di lista se volete, da
proporre all'assemblea della NA con un programma ben definito. E' ovvio che
nel momento in cui mi candido alla Presidenza non e' opportuno che io
caldeggi o appoggi qualcuno per il CE.

Vorrei solo rinnovare il mio invito ai candidati a farsi avanti ora, per i
motivi che citavo all'inizio. E vorrei invitare l'assemblea a scegliere
candidati che possano garantire il miglior "successo" del CE, soprattutto
per la fase operativa. Il CE, per essere tale, deve essere .. "esecutivo"
:-). E sarebbe molto bello, come ho scritto di recente, che questa volta il
CE comprendesse anche membri "non business" e/o rappresentativi degli
utenti. Spero di non scandalizzare nessuno se caldeggio le candidature di
Mario Chiari o di Vittorio Bertola, non ho alcun "guadagno" per la mia
attivita' dalla loro presenza, ma di sicuro sarebbe un primo, chiaro,
inequivocabile segnale che la NA intende "rappresentare" tutti, utenti
compresi. E il governo, prima o poi, ne terra' contro. Ovviamente ci sono
anche altri autorevoli nomi in lista adatti alla funzione, a voi la scelta.

Durante la mia Presidenza (breve, se lo statuto arriva in fretta :-) intendo
rappresentare al meglio la NA presso governi, istituzioni, organismi
internazionali, ecc. ecc. ecc. perche' abbia finalmente voce in capitolo e
sia ascoltata quando serve.

Sono naturalmente piu' che disponibile a chiarire la mia posizione su
eventuali aspetti che la lista vorra' sottopormi, anche giusto per sapere
come la penso prima di decidere come votare. E invito anche tutte le persone
che hanno espresso una delega ad informare il loro delegato
sull'accettazione o meno della mia persona, affinche' sappiano come votare.

Buona giornata!

Bruno Piarulli
------------------------------
Register.it SpA
tel +39 035 4243905
fax +39 035 4243898



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe