Candidature "super partes"

Vittorio Bertola vb a VITAMINIC.NET
Lun 12 Mar 2001 13:37:35 CET


On Mon, 12 Mar 2001 12:46:33 +0100, you wrote:

>Le tue argomentazioni sono peraltro fondate, occorre che la NA si elevi
>al di sopra di ogni sospetto, e che il presidente della NA, provider,
>GARR o venusiano, non sia attaccabile per il fatto che non  stato
>allevato in una boccia di vetro e non ricavi nutrimento solo dal fatto
>di respirare ed essere.

Mi sento in dovere di intervenire, visto che quando si parla di personaggi
"super partes" all'interno della NA sono sempre tra i maggiori indiziati :-)

Innanzi tutto, voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno scritto in
privato negli ultimi giorni per invitarmi a fare un passo avanti e
presentare la mia candidatura: mi ha fatto veramente molto piacere. A quanto
ho capito sono in molti a condividere il dubbio di Maurizio a proposito
della candidatura di Bruno Piarulli, e ce ne sono altrettanti che
preferirebbero dare un segnale di discontinuita' con il passato e per questo
non appoggiano la candidatura di Claudio Allocchio.

Detto questo, pero', l'ultima cosa che la NA deve fare in questo momento e'
spaccarsi sul nome del presidente. Io sono disponibile a partecipare in
prima persona al lavoro di "rifondazione" della NA, in una posizione in cui
mi sia possibile dare un contributo attivo alle questioni che mi stanno piu'
a cuore, ossia la ristrutturazione della NA, la sua trasformazione in
"azienda" (ma senza dimenticare che non siamo qui per fare utili), e
l'incontro-scontro con il mondo politico, da cui ricavare alla fine una
legittimazione solida. Credo di avere le capacita' per farlo, e credo anche
che la mia presenza tra i rappresentanti della NA, come dirigente di una
azienda di peso senza pero' interessi diretti in gioco, ma anche come
"vecchio" internauta affezionato alla Internet libera e non dominata
soltanto dagli interessi economici, possa portarle credibilita' in un
momento cosi' difficile.

Eppure, prima che saltino fuori altre cinque o dieci candidature alla
Presidenza, fermiamoci e pensiamo a cosa stiamo facendo. Io sono disposto ad
impegnarmi direttamente nel momento in cui questo sia un elemento di unione,
non di divisione: credo che nella NA ci siano molte altre persone valide, e
che mai come in questo momento sia necessario lo sforzo di tutti. Non c'e'
bisogno solo di un Presidente, ma anche di un vice, di altre persone che
supportino il lavoro "politico" e "riformatore" che attende la Presidenza, e
di un CE che si occupi di questioni altrettanto importanti, come la
revisione delle regole di naming. Anche perche', come giustamente qualcuno
ha detto, tanto piu' "super partes" e' il Presidente, tanto piu' avra' altre
cose da fare per guadagnarsi la pagnotta e avra' quindi bisogno di supporto
operativo.

Quindi io resto a disposizione dell'Assemblea, anche perche' mi sembra che
il primo lavoro "politico" lo dobbiamo fare al nostro interno, per riuscire
a trovare per quanto possibile una unita' (non solo sui nomi, ma anche sulle
cose da fare, di cui per il momento si parla troppo poco) che se mancante ci
porterebbe probabilmente al disastro. Se ritenete che il mio impegno sia
utile, io sono qui. Se non lo ritenete, non ho interessi da difendere ne'
ego da soddisfare. Ad ogni modo, attendo con curiosita' di sapere se c'e'
qualcun altro che condivide il mio punto di vista :-)
--
.oOo.oOo.oOo.oOo vb.
Vittorio Bertola     <vb a vitaminic.net>    Ph. +39 011 23381220
Vitaminic [The Music Evolution] - Vice President for Technology



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe