assemblea del 16 - candidature art. 5b

Fabio Tommasi f.tommasi a AGORA.IT
Mer 14 Mar 2001 10:28:35 CET


Perfetto.
Ho solo ritenuto opportuno rispondere a qualcuno che ritiene di dover
applicare il principio assenza/rigetto della domanda senza valutazioni
ulteriori.
Dovevo dire il mio punto di vista tempestivamente. Dopo l'assemblea non
avrebbe avuto alcun senso.
Cordialmente,

Fabio Tommasi

n.b.: buon proseguimento dei lavori venerd́ :-)




----- Original Message -----
From: "Claudio Allocchio" <Claudio.Allocchio a GARR.IT>
To: "Naming Authority Italiana" <ITA-PE a NA.nic.it>
Sent: Wednesday, March 14, 2001 10:19 AM
Subject: Re: assemblea del 16 - candidature art. 5b


> Scusate, ma penso che siamo tutti persone di buon senso.
>
> La valutazione di accettazione delle iscrizioni e' sempre stata fatta
> usando appunto il buon senso.
>
> Non ci sono meccanismi automatici (altrimenti a cosa servirebbe
> l'approvazione esplicita?).
>
> L'assemblea ha sempre accolto volentieri chi da un contributo, e non
> accettato chi invece "sembra non far nulla".... tutto qui.
>
> Lo stesso e' per il discorso delle candidature "dopo il 2 marzo 2001":
> c'e' il suggerimento che chi si iscrive dopo il 2 marzo non ha avuto il
> tempo materiale di "contribuire", per cui e' difficilmente giudicabile,
> ma l'assemblea puo' tranquillamente decidere che una richiesta
> d'iscrizione e' accettabile perche' chi la ha inviata invece ha dato da
> tempo contibuti alla NA, pur non essendone membro.
>
> Il criterio e' "l'impegno a contribuire", quindi penso che tutti useranno
> questo metro di giudizio.
>
> A venerdi!
> Claudio Allocchio
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe