Mozione Speciale Elezioni Politiche.

Maria Luisa Buonpensiere buonpensiere a TIN.IT
Mer 14 Mar 2001 11:01:31 CET


At 10.25 14/03/01 +0100, Ignazio Guerrieri wrote:
>Maria Rita Sanguigni ha scritto:
>>Sembra una cosa sensata. Il nuovo CE che sara' nominato potrebbe fare
>>una riunione lampo alla fine dell'assemblea e votare la modifica.
>>
>non sono assolutamente d'accordo.
>ritengo sarebbe il peggior modo di far esordire il nuovo CE.
>a prescindere dal merito della questione, le "riunioni lampo" vanno
>preparate in anticipo e con la dovuta attenzione; una cosa del genere
>sarebbe indice di faciloneria ed approssimazione.

        La proposta puo' essere intesa nel senso di rendere possibile una modifica
veloce delle regole che sia stata approvata dall'assemblea. Per come e'
strutturata la NA adesso, le regole vanno comunque emanate dal CE, anche se
approvate all'unanimita' dall'assemblea. Vista la situazione d'urgenza, se
ci fosse una vasto accordo sulla questione il CE neoeletto dovrebbe
semplicemente ratificare ed emanare la norma votata dall'assemblea, senza
aspettare il solito mese, la riunione, i 10 giorni del veto, etc.
Altrimenti si rischierebbe di fare la norma quando le elezioni sono gia'
passate...
        Ovviamente cio' presuppone che sia predisposto un articolato concreto, sul
quale la assemblea discuta e raggiunge un'ampia maggioranza di consensi.

>detto per inciso, se mi e' consentito esprimere la mia personalissima
>opinione da avvocato, se dovessi tutelare gli interessi di un contestante,
>farei molto prima (e sarei molto piu' tranquillo) con una procedura
>giudiziaria d'urgenza che con una MAP.

        Io sono meno fiduciosa. Le mie esperienze personali mi indicano tempi
lunghi per i 700 c.p.c., e senz'altro piu' lunghi di una MAP.


Ciao,

        Maria Luisa Buonpensiere



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe