Mozione Speciale Elezioni Politiche. Proposta di

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Mer 14 Mar 2001 13:12:33 CET


Scusate se dissento (non e' una novita' pero').
La parola liberta' deve avere il suo valore. Non esiste NESSUNO
che possa sindacare su un certo nome a dominio a meno che non
si ricorra ad una procedura di riassegnazione che pero' opera
appunto dopo l'assegnazione.
Scordatevi tutti che qualcuno possa entrare nel merito del nome a
dominio io sono fermamente contrario.
Sarebbe davvero ora di avere delle posizioni un po' chiare e non
come i politici tutti buoni e dolci come educande.
Io ho la mia ideologia e non ci rinuncio per nessun motivo: nessuno
puo' o deve sindacare il nome a dominio che ho scelto. Se
qualcuno accampa diritti su questo nome fara' le opportune azioni
a sua tutela, e se l'eventuale (eventuale chiaro!) sito web dovesse
causare danni a qualcuno me li richiedera' in Tribunale. Gia'
esistono gli assurdi nomi a dominio riservati, i geografici ecc. se ci
mettiamo a proteggere tutti i VIP del Paese non la finiamo piu'.
Internet e' libera e non prende ordini da nessuno, se Passigli vuole
imporre il suo punto di vista dovra' mettere in conto una dura
battaglia dalla quale non uscira' certo vincitore.
Cosi' come nel diritto della navigazione bisogna capire che Internet
non puo' essere regolamentata da uno Stato e che non si possono
fissare limiti che non siano di natura tecnica. Se questo ai
maintainer commerciali ed agli avvocati puo' sfuggire o essere di
difficile comprensione non significa che non sia la verita'.
Basta quindi con ipotesi di limitazione della liberta' della rete o del
diritto alla felicita' delle persone (e non delle imprese).
Facciamola finita e smettiamo di fingere di essere tutte brave
persone: chi tocca Internet per "tagliarla" rischia di fulminarsi come
tagliando i fili dell'alta tensione. (e questa non e' una velata
minaccia a nessuno ma solo una sincera promessa).
Internet oggi deve sopportare stuole di imbecilli che inviano email
da 10 mega, in formati assurdi e privi di logica con gif animate
all'interno ed altre idiozie. Il pacchetto e' certo piu' bello ma non ci
sono piu' contenuti e quando hai finito di buttare via gif e stronzate
di ogni tipo scopri che non c'e' alcun contenuto da leggere. Ora
basta.
Saluti.

Alesandro Nosenzo

On 14 Mar 2001, at 12:26, Luca D.M. wrote:

> >Hello,
> >
> >questa è una proposta per prevenire possibili mosse di Passigli, o
> >situazioni da febbre elettorale, che potrebbero metterci in
> >difficoltà.
> (...)
>
> L'idea è sensata ma c'è il tempo materiale per convocare ed
> organizzare tale struttura?
>
> Non è forse meglio fare in modo per tutto il periodo elettorale
> la registrazione del nome a dominio preveda controlli più ferrei da
> parte della RA.
>
> Stiamo cercando di rendere meno burocratiche le registrazioni, e
> spesso si è parlato addirittura di eliminare la LAR ma in un momento
> così particolare non sarebbe, ad esempio, fuori luogo chiedere oltre
> alla LAR un documento di identità nel caso di registrazione di nomi
> propri?!



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe