candidatura

Stefano Trumpy Stefano.Trumpy a IAT.CNR.IT
Mer 14 Mar 2001 18:46:18 CET


Ho avuto una certa difficolta' a mettermi in pari nella lettura del
fitto dibattito in preparazione della assemblea prossima e nello
stesso tempo seguire gli eventi di ICANN. Per questo ho ritardato una
mia indicazione di disponibilta' a partecipare alla fase di
"rifondazione" della NA. Allora dovrei candidarmi ma, mi sono
chiesto, a cosa ? Ho apprezzato il fatto che ci si stia domandando
quale dovrebbe essere il profilo ideale del Presidente, se questo
dovrebbe essere affiancato da piu' vicepresidenti, con deleghe
specifiche; si sono raccolte candidature per il comitato esecutivo;
circa la presenza della task force per lo statuto, qualcuno ha datto
che e' meglio far fare tutto al nuovo comitato esecutivo, qualche
altro ha sostenuto che di task force ve ne potrebbero essere piu di
una.
Penso che la assemblea dovra', come punto preliminare, chiarire i
ruoli delle funzioni direttive della NA di cui sopra e gli impegni
relativi che si attendono dalle persone che si presenteranno come
candidati, e solo dopo procedere alla elezione.
Il mio pensiero e' che occorra partire da una analisi dei fatti che
hanno portato alla crisi attuale della NA; allo stato attuale la NA
non viene ritenuta sufficientemente rappresentativa degli interessi
della comunita' Internet nazionale (manca quanto meno una
rappresentanza organizzata del lato domanda), la NA non gode buona
stampa presso i politici e le istituzioni del governo, tanto e' che
la si vorrebbe cancellare per legge e sostituirla con qualsos'altro;
questi fatti ed altri, connessi anche al confronto con situazioni
internazionali, mi hanno portato a fare nella task force per il nuovo
statuto, la proposta di organizzazione per "constituencies" (termine
che ho preso dal gergo di ICANN e che chiamerei alternativamente
"gruppi di interesse".
A questo processo di rifondazione che abbia lo scopo di dare voce ai
gruppi di interesse che a buon diritto  si ritiene debbano dire la
loro sulle questioni dei nomi in Internet sotto il ".it", che abbia
lo scopo di garantire la meglio una autoregolamentazione del settore
e che di conseguenza migliori le relazioni con le componenti
governative che hanno voce in capitolo sulle questioni di Internet, e
che abbia lo scopo di tenerci allineati con la evoluzione del
fenomeno globale del DNS ed in particolare coordinati con i nostri
partner europei, sono disponibile a collaborare.
A proposito dei miei "interessi di parte" ci tengo a precisare quanto
ha gia' detto Caludio Allocchio riferendosi alla sua affiliazione
GARR; il CNR ha, tra i propri scopi istituzionali, quello di
promuovere lo sviluppo tecnologico nella societa' e di fornire
consulenza al governo. Questi compiti fanno parte del nostro "scopo
societario" e non vengono perseguiti per "fini di lucro" tanto e'
vero che recentemente la RA ha abbassato le tariffe per le
registrazioni ad un livello da taluni ritenuto eccessivo.
Al prossimo venerdi',
Stefano Trumpy

****************************************************************************
  Stefano Trumpy
  Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)
  Istituto per le Applicazioni Telematiche (IAT)
  Via V.Alfieri, 1
  56010 Ghezzano (Pisa) Italy

phone: +39 050 3152 112 (or 634)  mobile: +39 335 373423 fax: +39 050 3152113
e-mail: Stefano.Trumpy a iat.cnr.it          http://www.iat.cnr.it
****************************************************************************



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe