A seguito mia candidatura sottopongo il mio programma

a.depalma a.depalma a TIMES.IT
Mer 14 Mar 2001 20:05:39 CET


Cari colleghi, Vi sottopongo come già preannunciato alla presentazione della
mia candidatura al CE, il mio programma che
con tanta buona volontà sono intenzionato a portare avanti nel caso fossi
eletto. Per chi ha avuto modo di leggere la mia presentazione presentata
on-line
il giorno 11/03/01 sono una persona concreta alla quale non piace perdere
tempo ma investirlo in cose concrete.
Se ho deciso di candidarmi è stato per fare qualcosa di operativo, reputando
che la mia esperienza imprenditoriale su Internet possa essere messa a
disposizione
dei colleghi. La tenacia nel raggiungere gli obiettivi ha portato TIMES-MNT
ai livelli in cui è oggi, una società di un gruppo che fattura 35 miliardi,
sono tanti nel settore, siamo diventati UUnet cerificated Partner, Microsoft
Developer, Partner Coralis/E-Biscom...........stop non voglio fare
promozione alla TIMES, ma il sottoscritto come vedete qualcosa di buono ha
messo in piedi in questi annetti.

Ma la mia linea di programma è sobria, chiara e tecnica:

- Condivido Fogliani quando dice nel CE si presentino persone che hanno
voglia di lavorare seriamente,  ce n'è bisogno, il lavoro da fare a mio
avviso è tanto
  è come fare lo Start UP di un'azienda, cerco che se c'è la possibilità di
avvalersi di professionisti nel comitato possiamo costruire.

- Non conosco, mea culpa, cosa è stato fatto prima per modificare l'attuale
statuto, ma sò che ci hanno provato, lo avtrei fatto anch'io, chi non si
sarebbe chiesto
   il senso oggi di quei contenuti.

- A quale fattispecie giuridica rcondurre la NA, ossia definiamo se si
tratta di in'associazione riconosciuta o no, con o senza scopo di lucro,
ente di diritto privato o       di diritto pubblico, ecc...........Io sono
per l'associazione Privata, indipendente soprattutto dalla RA, il
Controllore non può essere il Controllato!!!!
    Se poi a fronte di ciò i soci versano come quota x lire, sono il primo a
versarle, ma almeno siamo liberi di esprime e decidere senza riserve.

- Prevedere la nomina di revisori contabili che controllino la gestione
dell'assiciazione.

- Definiamo la nostra Mission, l'oggetto sociale della NA.

- Le public relation con tutto ciò che è fuori dalla NA, che sia il Governo,
gli operatori, la stampa, il privato, il mondo economico europeo.....sarebbe
necessario un
    ufficio stampa, un'attività di promozione.

- E' chiaro che da Maintainer che registra in media 100 domini al mese, sono
per lìabolizione dela Lettera AR, se poi mi ricordo quando anni fà ci
facevano
inviare anche la visura camerale e quant'altro, chilometri di
carta.....meccanizziamo o meglio informatizziamo questo documento
integrandolo con il modulo tecnico
il cliente firmerà il contrato del MNT e con quello siglerà la sua
responsbilità bla bla bla...

- Se ci sarà la possibilità i avere un Presidente di "fama" internazionale,
diciamo conosciuto, stimato, i rapporti con pari organi internazionali e
Istituzioni.

- Ma soprattutto creare la struttura: deve essere snella, dinamica, tecnica,
di professionisti.....un obiettivo comune.

- Non dimentichiamo poi che servono nuove regole e nuovi metodi di
controllo, più immediati; dobbiamo avere le idee molto chiare ed essere
forti delle nostre capacità, altrimenti saremo una banderuola che il primo
politico preoccupato in campagna elettorale di trovare il proprio nome
occupato, potrà fare svolazzare
non avendo alcun rispetto del nostro ruolo e delle nostre comptenze.

Sono a disposizione per eventauli chiarimenti, buon lavoro a tutti.

Alberto De Palma
TIMES-MNT
a.depalma a times.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe